Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > A Borgosesia le vetrine dei negozi diventano una galleria d’arte
Attualità Borgosesia e dintorni -

A Borgosesia le vetrine dei negozi diventano una galleria d’arte

Una quarantina di artisti locali espongono le loro opere nei punti vendita della città

Per tutto il mese di giugno l’arte finisce in vetrina. Una quarantina di artisti locali espongono le loro opere negli esercizi commerciali di Borgosesia. La mostra “all’aria aperta” che coinvolge tutta la città è proposta per il secondo anno dall’associazione Oadi Evviva Borgosesia, in collaborazione con la delegazione cittadina dell’Ascom, in parallelo alle iniziative di Comune e comitato carnevale che trovano spazio nel corso del mese e per i festeggiamenti patronali.

Con “L’arte in vetrina” le opere degli artisti restano esposte all’interno delle vetrine degli esercizi commerciali. Un centinaio sono i negozi aderenti all’iniziativa che hanno messo a disposizione una o più vetrine per consentire di esporre circa 150 opere: «Queste riguardano tutti i campi dell’arte, dalla pittura alla scultura, alla fotografia, in modo da dare uno sguardo a 360° della creatività locale – illustrano i promotori -. E’ un’occasione per chi è già conosciuto di farsi ammirare a un pubblico più vasto, e per coloro che sono meno noti la possibilità di farsi conoscere e apprezzare all’interno di un circuito che fa diventare Borgosesia una vera e propria mostra d’arte all’aria aperta».

A curare l’evento sono Francesca Comoli e Cesare Roberto: «Dopo l’ottimo esordio dello scorso anno – sottolineano i referendi dell’Oadi -, la seconda edizione vuole essere quella dell’affermazione definitiva dell’idea e farla diventare un appuntamento fisso e atteso nel panorama annuale delle iniziative commerciali cittadine, oltre che un modo apprezzabile di far sinergia tra i commercianti e avere un comune denominatore di qualità per quel grande centro commerciale che è rappresentato da tutti i piccoli esercizi cittadini». Maggiori dettagli dell’iniziativa si potranno trovare sul sito www.evvivaborgosesia.it.

Articolo precedente
Articolo precedente