Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > A Gattinara un’altalena per i bimbi che non possono usare le gambe
Attualità Gattinara e Vercellese -

A Gattinara un’altalena per i bimbi che non possono usare le gambe

Inaugurata dal Rotary Gattinara al parco di San Bernardo

A prima  vista pare un “cestone” appeso a una struttura in ferro che gli consente di oscillare. Di fatto è una “struttura ludica inclusiva”, ovvero un’altalena che può essere utilizzata da bambini disabili e non. A inaugurarla il Rotary club di Gattinara, in collaborazione con il Circuito Viola e l’Avis di Gattinara.

La struttura, fruibile da tutti, si trova nel parco giochi di San Bernardo: «La caratteristica di questa altalena – dice il presidente del Rotary club di Gattinara, Paolo Gamalero – è quella di essere un gioco accessibile a bambini disabili e non. La moderna concezione di progettazione di questa generazione di giochi è di renderli inclusivi e cioè in grado di poter essere utilizzati da tutti i bambini, abili e diversamente abili. In questa logica di abbattimento di barriere culturali, oltre che architettoniche, il Rotary club Gattinara ha pensato di finanziare la realizzazione di questa installazione ludica all’interno di un più ampio progetto denominato Rotary for Mobility».

L’altalena a breve sarà censita dall’app “Diversamentelago”, realizzata da un progetto che coinvolge vari Rotary del territorio e che serve a localizzare i moli dei Laghi Maggiore e d’Orta in cui è possibile l’imbarco per disabili e che, prossimamente, sarà utilizzata per l’individuazione delle aree con giochi inclusivi presenti sul territorio.

Articolo precedente
Articolo precedente