Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Addio professor Zilio: lutto a Gattinara
Attualità Gattinara e Vercellese -

Addio professor Zilio: lutto a Gattinara

Insegnante di matematica colpito da una malattia degenerativa: andava in classe anche quando era costretto alla sedia a rotelle.

Addio professor Zilio: lutto a Gattinara per un insegnante di matematica. Aveva 60 anni, è andato al lavoro finché ha potuto.

Addio professor Zilio: l’ultimo ricovero in una clinica svizzera

Gattinara in lutto per la scomparsa di Giancarlo Zilio, 60 anni. Insegnava matematica al liceo scientifico di Cossato. Da tempo soffriva di una malattia degenerativa. Aveva deciso di fare ulteriore un tentativo in una clinica svizzera, per un intervento innovativo che avrebbe potuto migliorare la sua situazione. E invece purtroppo non ce l’ha fatta. La data del funerale non è ancora stata fissata in quanto devono essere espletate le formalità burocratiche per il trasferimento dei resti.

In classe anche con la sedia a rotelle: il ricordo della preside

Piuttosto schivo e riservato, Zilio ha lasciato un bellissimo ricorso nella scuola dove insegnava. «Non solo chi lo avesse conosciuto da ragazzino – scrive su Facebook la dirigente scolastica Tiziana Tamburelli – ricorda che i numeri per lui non avevano segreti. Ma anche chi lo ha conosciuto da docente, come me, non poteva fare a meno di notare come riuscisse a spiegare questa materia, tanto ostica agli allievi, con semplicità e naturalezza attraverso l’utilizzo della logica e dell’intuito. E’ venuto a lavorare finché ha potuto, trascinandosi faticosamente, prima sulle sue gambe e poi in carrozzina. E’ stata una persona speciale e oggi abbiamo tutti le lacrime agli occhi, ma se non altro abbiamo al consolazione di poter pensare che ora potrà ammirare le montagne che tanto amava da lassù e, guardando, ci sembrerà di vederlo, con quel duo cappellino, mentre ci urla “svegliatevi”. fino alla fine ha voluto darci il più grande e bell’insegnamento di tutti: “Non sprecate neanche un momento della vostra vita e godete delle bellezze del mondo finché ne avete la possibilità”». Di recente la Valsesia ha dovuto dire addio ad altri due stimati insegnanti: Giuseppe Sitzia di Grignasco, e Giuseppe Peretti che fu anche sindaco a Villa del Bosco.

2 Commenti

  • Marino ha detto:

    Ciao Gian mitico drollu

  • Ivan Cagossi ha detto:

    Grazie per questa tenerissima presentazione,grazie di cuore.
    Era pieno di vita,generoso,ma anche estremamente rispettoso delle risorse materiali,forte infatti il suo senso pratico.
    Era amico di papa`.
    Quando ci svegliamo,proviamo gratitudine verso il nostro meraviglioso Creatore:siamo nati!siamo vivi!ma da qualche giorno arrivano anche delle ventate di tristezza,e riconosco di aver perso la presenza di una persona molto cara,e di essermi nascosto troppo.
    Giancarlo Zilio,si`,il professore che vorrei rincontrare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente