Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Alagna lutto per la tragedia del giovane cuoco
Attualità Varallo e Alta Valsesia -

Alagna lutto per la tragedia del giovane cuoco

La vittima è Simone Sangalli, 38 anni, lavorava al ristorante Dir und Don

Alagna lutto per la tragedia del giovane cuoco. Durante una escursione nei boschi ha perso la vita Simone Sangalli.

Alagna lutto per la tragedia del giovane cuoco

Originario di Magenta Sangalli da qualche tempo era domiciliato ad Alagna dove era aiuto cuoco e attualmente lavorava in uno dei ristoranti della località ai piedi del Monte Rosa, il Dir und Don. Nel tardo pomeriggio di venerdì aveva deciso di percorrere la strada che permette di raggiungere Cà di Janzo in sella al suo motorino e di avventurarsi nei boschi, in località Madonna delle pose, punto dove la ripida mulattiera sul fronte della montagna da Riva Valdobbia supera lo sperone e incontra la più lieve salita della valle Vogna.

La tragedia

Probabilmente era andato a cercare funghi, forse da usare per la preparazione dei suoi piatti. Poi la tragedia. Deve essere scivolato lungo il sentiero che stava percorrendo facendo un volo di diversi metri e cadendo sull’asfalto della strada sottostante.
Sangalli era solo durante l’escursione. Il suo corpo, riverso a terra ormai senza vita, è stato trovato da un ciclista che passava di lì e ha dato l’allarme. Al momento del ritrovamento l’uomo non aveva documenti con sé. I carabinieri giunti sul posto con i soccorritori sono risaliti alle sue generalità partendo dal motorino con cui aveva appunto raggiunto la Val Vogna. La salma è stata poi portata all’obitorio di Varallo.
Ora sarà probabilmente l’autopsia a chiarire le cause del decesso: se il trentonenne è precipitato nel dirupo perché è scivolato oppure se sia stato colpito da un malore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente