Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Alagna vende Villa Bianca: “sconto” di 200mila euro
Attualità Varallo e Alta Valsesia -

Alagna vende Villa Bianca: “sconto” di 200mila euro

Il Comune ci riprova e ha lanciato un bando partendo da una offerta a base d’asta di 680mila euro

Alagna vende Villa Bianca. Il sindaco: «Vogliamo ottenere le risorse necessarie a finanziare tre investimenti che per la nostra comunità e l’intera alta valle sono considerabili strategici»

Alagna vende Villa Bianca

A inizio anno la richiesta per vendere Villa Bianca, conosciuta anche come Casa Ibilda, era di 850mila euro. Ma ad Alagna nessuno si era fatto avanti. Ora il Comune ci riprova e ha lanciato un bando partendo da una offerta a base d’asta di 680mila euro. Nel frattempo a maggio era stato fatto un tentativo per cercare di piazzare la palazzina a 720mila euro, anche in quel caso però non c’era stata risposta.

Immobile di pregio

L’immobile è situato a meno di 50 metri delle biglietterie della stazione di partenza degli impianti, è di dimensioni importanti se riferite alla localizzazione strategica e ha la disponibilità di un’area verde privata di parecchi metri quadri. Il fabbricato di tre piani fuori terra oltre al seminterrato ha una superficie lorda di 262 metri quadrati, un ottimo investimento per chi vuole avviare un recupero edilizio.

I futuri investimenti

L’amministrazione comunale di Alagna ha deciso di mettere in vendita l’immobile per due motivi, come aveva spiegato il sindaco Roberto Veggi: «Innanzitutto il nostro ente non ha la possibilità di reperire le risorse necessarie ad attivare procedure di recupero ormai inevitabili e urgenti se si vuole impedire il deperimento e la totale perdita di valore dell’immobile. In secondo luogo vogliamo ottenere le risorse necessarie a finanziare tre investimenti che, per la nostra comunità e per l’intera alta valle, sono considerabili strategici». Un progetto riguarda la realizzazione di una sede scolastica unica nel palazzo municipale. Si punta anche su una nuova sede municipale. Infine il terzo progetto prevede il rinnovamento del palazzetto dello sport dove si prevedono interventi al tetto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente