Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Arte del legno in mostra: ecco Sculturando
Attualità Borgosesia e dintorni -

Arte del legno in mostra: ecco Sculturando

Da stasera sino a domenica a Cellio con Breia

Arte del legno a Cellio con Breia. Oggi si alza il sipario su “Sculturando”, manifestazione che andrà in scena per il quinto anno nel centro storico del paese

Arte del legno in vetrina a Cellio con Breia

L’arte e la cultura stanno per invadere Cellio con Breia. Oggi si alza il sipario su “Sculturando”, manifestazione dedicata al mondo dell’arte che andrà in scena per il quinto anno nel centro storico del paese. Artisti e scultori provenienti da paesi valsesiani, da varie regioni italiane e da differenti stati europei, per una settimana realizzeranno i loro lavori. Sarà un evento “a cielo aperto”, sostenuto dal Comune di Cellio con Breia, dalla Pro loco Valle Cellio, dalla locale Soms, dal gruppo alpini e dal circolo Terrieri di Breia, che si svilupperà nell’arco di una settimana, fino a domenica, dando modo agli scultori di mettere in mostra la loro creatività e la loro abilità, avvicinando i visitatori a un patrimonio fatto di gesti e lavorazioni antiche.

Non mancheranno gli appuntamenti per tutta la famiglia

C’è dunque attesa per questa rassegna non solo dai paesi valsesiani e limitrofi ma anche da quelli regionali ed europei. Ma non ci sarà solo l’arte: saranno proposti anche numerosi appuntamenti per tutta la famiglia. Ogni giorno, soprattutto in orario serale, saranno infatti organizzate proposte musicali, teatrali e gastronomiche. La rassegna si aprirà ufficialmente alle 20 di oggi, quando nei locali della Soms del paese è prevista la cena degli scultori, chiamati a Cellio con Breia per mettere in mostra le loro capacità, eseguendo opere da loro ideate con materiali a scelta.

Saranno 27 gli artisti

Saranno 27 gli artisti: Dino Damiani, Albino Roma, Fabio Bortoletto, Arianna Gasperina, Alessio De Marco, Franco Andreselli, Fulvio Borgogno, Giacomo Scandolo, Gianangelo Longhini, Gianluca De Nard, Inma Garcia, Ivo Piazza, Jacopo De Dominici, Gianluca Zeni, Jessica Ielpo, Lionello Nardon, Lara Steffe, Marco Del Corso, Matthias Sieff, Ozer Aktimur, Alessandro Pavone, padre Gianni Bordin, Marco Martalar, Pino Bettoni, Romano Perolio, Roberto Merotto e Sara Andrich. Durante tutta la manifestazione si potrà gustare pranzi e cene in compagnia degli scultori alla sede della Pro loco Valle Cellio in piazza Peracino e alla “Nuova Osteria Cà Zago” a Breia.

Domenica la presentazione delle opere

Nell’ultima giornata gli artisti presenteranno le loro opere, che hanno realizzato durante la manifestazione: chiunque potrà visionare le opere che resteranno esposte in piazza domenica 5 alle 11. Sarà comunque possibile anche visionare precedentemente gli artisti mentre stanno creando il loro progetto: saranno infatti presenti in vari angoli del paese nelle ore diurne; alla sera sarà possibile conoscerli durante le cene o comunque alle proposte che saranno organizzate per il simposio di cultura. Per agevolare il trasferimento da Cellio a Breia, sabato sarà attiva una navetta per collegare i due centri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente