Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Autista Atap di Sostegno perdona il ladro e gli lascia il giubbotto
Attualità Sessera, Trivero, Mosso -

Autista Atap di Sostegno perdona il ladro e gli lascia il giubbotto

Un gesto di umanità quello di Mario Loi, il 53enne conducente della linea Cossato-Gattinara.

Autista Atap di Sostegno perdona il ladro 45enne che per proteggersi dal freddo aveva preso il suo giubbotto.

Autista Atap di Sostegno perdona il ladro e gli lascia il giubbotto

Tutto è iniziato qualche mese fa, quando il conducente della linea Cossato-Gattinara, Mario Loi, si è reso conto che la giacca, appoggiata dietro al sedile, era sparita. Un danno superiore al valore economico: in una tasca del piumino aveva le chiavi di casa e quelle dell’auto. Era quasi sicuro di chi potesse essere il responsabile, ma non lo conosceva. Ne aveva parlato con i colleghi. E proprio nei giorni scorsi uno di questi aveva inviato una foto al collega derubato con il suo piumino verde indosso a un uomo di origine africana.  A quel punto l’autista ha deciso di sporgere denuncia e si è recato dai carabinieri.

Un furto diventato regalo

Nel tardo pomeriggio dello scorso mercoledì 10 aprile il caso ha voluto che fosse proprio lui a incontrarlo nuovamente, mentre attendeva di ripartire dalla stazione di Cossato. Ha quindi telefonato al 112 per allertare i militari. Il ladro era un 45enne marocchino che ha ammesso il furto, spiegando che era rimasto senza lavoro e aveva freddo. Dopo aver ascoltato le sue parole, l’autista dell’Atap ha deciso di ritirare la querela, quindi il 45enne non andrà incontro ad alcuna conseguenza a livello penale. E ha ricevuto anche il giubbotto in regalo dall’autista.
Leggi anche: Autista Atap preso a pugni da giovane madre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente