Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Bar chiuso a Borgo: padrone di casa regala due mesi di affitto
Attualità Borgosesia e dintorni -

Bar chiuso a Borgo: padrone di casa regala due mesi di affitto

Sin da subito, alla notizia del provvedimento di chiusura, si erano levati i messaggi di solidarietà di tante persone. E ora proprietari dei locali hanno infatti deciso di abbuonare due mesi di affitto

Bar chiuso a Borgo: padrone di casa regala due mesi di affitto . Sin da subito, alla notizia del provvedimento di chiusura, si erano levati i messaggi di solidarietà di tante persone. E ora proprietari dei locali hanno infatti deciso di abbuonare due mesi di affitto.

Bar chiuso a Borgo: padrone di casa regala due mesi di affitto

La vicenda che coinvolge il bar “Al sapone” di piazza Moscatelli ha segnato diversi passaggi nelle ultime settimane. Prima le segnalazioni di qualche residente per schiamazzi e i primi episodi oltre il consentito, poi le chiamate per far intervenire i carabinieri. Quindi la revoca della licenza del dehor esterno da parte del Comune, infine il provvedimento della Questura di Vercelli che impone al locale la chiusura per dieci giorni per ragioni di pubblica sicurezza.
Una misura più che altro cautelare, visto che un gestore non può selezionare la clientela, ma che da diversi borgosesiani è stata vista come una punizione eccessiva nei confronti di chi manda avanti il bar. La chiusura dell’attività ha avuto effetti dal punto di vista economico. E a questo hanno pensato i proprietari dei locali di piazza Moscatelli che per dimostrare la propria partecipazione solidale hanno deciso di non far pagare ai gestori due mesi di affitto per rientrare dal mancato guadagno sopportato nel periodo di chiusura.

Un Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente