Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Barriere stradali in Valsessera: caso aperto dopo l’incidente mortale
Attualità Sessera, Trivero, Mosso -

Barriere stradali in Valsessera: caso aperto dopo l’incidente mortale

La drammatica vicenda che ha coinvolto Elio Poletti ha riportato alla luce la necessità di interventi sulle provinciali.

Barriere stradali in Valsessera: caso aperto dopo l’incidente mortale. Il fatto di cronaca ha riportato alla luce la necessità di interventi sulle strade provinciali

Barriere stradali in Valsessera: caso aperto dopo l’incidente mortale

Da almeno un anno infatti il ponticello che si trova proprio sul rettilineo non è più segnalato, il guard-rail era stato divelto e non più sostituito. Dopo il drammatico episodio accaduto pochi giorni fa, i tecnici della Provincia di Biella sono intervenuti segnalando meglio il fosso.  «In effetti – commenta il presidente della Provincia Gianluca Foglia Barbisin – ci sono diversi punti in cui intervenire. Non solo nel rettilineo di Crevacuore, ma anche in Vallefredda: qui il ponte sul rio Ponzone è disastrato. Sempre lungo la Vallefredda ci sono anche alcuni muretti e guard-rail da mettere a posto».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente