Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Biblioteca Valduggia supera quota 10mila libri
Attualità Borgosesia e dintorni -

Biblioteca Valduggia supera quota 10mila libri

Con le continue donazioni dei privati cresce il patrimonio del servizio ospitato a Casa Spagna.

Biblioteca Valduggia supera i centocinquanta utenti. La struttura è diventata luogo di incontro per alcuni giovani alunni.

Biblioteca Valduggia supera quota 10mila libri

Sono praticamente saturi di volumi gli spazi della biblioteca comunale di Valduggia. Nell’ultimo anno sono stati donati ancora cinquecento libri, tanto da far raggiungere il numero di 10.500 ai volumi nello spazio dedicato alla lettura al pianoterra di Casa Vinzio. C’è però il rovescio della medaglia: se crescono i libri non aumentano i volontari che si occupano del servizio. Insieme a Michele Astori, responsabile della struttura, a gestire la biblioteca sono l’insegnante in pensione Anna Prino e, unicamente il sabato pomeriggio perché studente all’università, il valduggese Giona Colombo: «Ci piacerebbe ci fossero più persone disposte a dedicare alcune ore per la biblioteca – è l’invito di Astori -, sarebbe utile per offrire un servizio migliore agli amanti della lettura. Solo la presenza di qualche altro volontario potrebbe permettere di ampliare le giornate di apertura».

Aperta solo due pomeriggi a settimana

La biblioteca è aperta due pomeriggi la settimana: il martedì dalle 18 alle 19.30 e il sabato dalle 16.30. Per gestire gli spazi, i volontari hanno avviato una catalogazione dei volumi: «Per offrire un servizio migliore e più ricco – continua Astori – si è proceduto a una migliore organizzazione del patrimonio librario, anche eliminando volumi doppi e troppo usurati. Così facendo sono stati ricavati spazi per poter inserire gli ultimi volumi arrivati».

Un servizio che può ancora crescere

Nata in sordina, con gli anni la biblioteca valduggese ha avuto una crescita costante: «Sono più di cinquecento i volumi che vengono prestati ogni anno – spiega il responsabile -: ne fanno richiesta più di centocinquanta utenti, la maggior parte di Valduggia ma anche di paesi limitrofi, che sono soliti venire con regolarità in biblioteca». A Casa Vinzio non si va solo per ritirare volumi da leggere: «Alcuni bambini delle scuole del paese trascorrono qui i pomeriggi anche per fare i compiti, per leggere libri e divertirsi con la lettura»

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente