Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Bibliotecaria Cavallirio fa la Befana che dona libri
Attualità Novarese -

Bibliotecaria Cavallirio fa la Befana che dona libri

Carmen Scolari ha indossato i panni della nonnina conosciuta a livello mondiale offrendo calze piene di libri ai piccoli: «E’ un augurio e una speranza di avere futuri lettori»

Bibliotecaria Cavallirio fa la Befana che dona libri . Grandi emozioni pochi giorni fa per tutti i bambini del paese.

Bibliotecaria Cavallirio fa la Befana che dona libri

A Cavallirio c’ è una tradizione che, iniziata tre anni fa dalla bibliotecaria Carmen Scolari, prosegue con successo. All’inizio dell’anno la bibliotecaria si trasforma in “Befana” e consegna ad ogni nuovo nato una calza. Dentro non ci sono dolciumi ma libri.
«Si tratta di un bel pensiero – dice la bibliotecaria – e soprattutto un incentivo alla lettura. I bimbi ovviamente potranno apprezzare il dono solo tra qualche anno: la speranza è che, quando frequenteranno la scuola materna e poi le elementari, saranno anche assidui della biblioteca. Ho iniziato due anni fa la distribuzione delle calze – spiega Scolari, che ha anche due nipotini che festeggiano – questo è il terzo anno. L’idea mi è venuta sulle orme di un’iniziativa analoga della biblioteca di Grignasco. Quest’anno abbiamo acquistato nove libri cartonati, belli da sfogliare, ma anche resistenti, non si rovinano e stanno in piedi. Li ho quindi incartati a forma di calza».
Per il 2019 ci sono in viaggio tre bambini, «penseremo a qualcosa per il 2020. La biblioteca – conclude Scolari – è l’anima del Comune. Mediamente purtroppo durante l’anno i cavalliresi non sono molto assidui. Fanno eccezione appunto i più piccoli. Ecco quindi che questo regalo assume un significato più che simbolico. Aspettiamo tutti in biblioteca».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente