Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Borgosesia addio nonna “Uccia”: aveva 101 anni
Attualità Borgosesia e dintorni -

Borgosesia addio nonna “Uccia”: aveva 101 anni

«Bisogna vivere senza farsi tanti problemi - aveva detto in occasione dell'ultimo compleanno -, e anche se ho dovuto affrontare tanti momenti difficili nella mia vita alla fine ho cercato sempre di essere libera»

Borgosesia addio nonna “Uccia”: aveva 101 anni. Maria Negretti aveva sempre vissuto, sino a pochi anni fa quando decise di entrare in casa di riposo.

Borgosesia addio nonna “Uccia”: aveva 101 anni

Nata a Borgosesia il 14 dicembre del 1917, Maria Negretti ha abitato ad Agnona sino all’età di 96 anni. Vedova Fiorentino, aveva lavorato come commessa in una panetteria e all’azienda Samit di via Osella. Negli ultimi anni aveva avuto il piacere di diventare bisnonna. Il compleanno centenario l’aveva festeggiato alla casa di riposo “Don Florindo Piolo” di Serravalle, e pure, a dicembre, era stata organizzata una festa per i suoi 101 anni.
Nella sua lunga vita “Uccia” ha attraversato gli anni della guerra.

LEGGI ANCHE Borgosesia ricorda Cornelio Chiappaloni, imprenditore morto a 87 anni

Ma con grinta e tenacia, ha superato ogni momento: «Bisogna vivere senza farsi tanti problemi – aveva detto in occasione dell’ultimo compleanno -, e anche se ho dovuto affrontare tanti momenti difficili nella mia vita alla fine ho cercato sempre di essere libera e forse proprio questo mi ha permesso di superare i 100 anni». Anche in casa di riposo il suo carattere le aveva permesso di integrarsi con le altre ospiti e dimostrare il proprio entusiasmo in occasione delle giornate di festa organizzate per i suoi compleanni centenari. Il funerale di Maria Negretti è stato celebrato lunedì ale 15 partendo dalla chiesa parrocchiale di Agnona. La donna ha lasciato le figlie Anna e Liliana e i nipoti Paolo e Meli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente