Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Borgosesia auto bloccate per un treno che non esiste
Attualità Borgosesia e dintorni -

Borgosesia auto bloccate per un treno che non esiste

Diverse persone sono rimaste in attesa per più di un'ora prima di poter passare: si tratterebbe di un guasto nell'impianto.

Borgosesia auto bloccate dalle sbarre a Cartiglia, eppure non passa nemmeno più il treno.

Borgosesia auto bloccate per il treno fantasma

Il disagio si sta ripetendo con una certa frequenza, almeno quattro o cinque volte negli ultimi due anni. Il fatto si è ripetuto mercoledì 12 giugno, intorno le 19, all’attraversamento ferroviario sulla strada per Cartiglia. Il precedente più vicino risale al mese di febbraio. Le sbarre si abbassano e restano bloccate: bisogna aspettare l’arrivo dei tecnici delle Ferrovie. E anche questa operazione non è delle più rapide, considerato che il personale reperibile è di stanza a Santhià. A quanto pare, per velocizzare, si è riusciti a far intervenire un operatore da Romagnano.

Attesa snervante

Per i residenti un’attesa fastidiosa, visto che per una manovra di pochi minuti si è dovuto attendere a lungo. Sbarre infine sbloccate e transito tornato regolare. Oltretutto, il passaggio a livello si chiude nonostante non transiti alcun convoglio. La linea Novara-Varallo d’altronde è sospesa, a parte per il passaggio occasionale dei treni storici. I tecnici dovranno dunque stabilire cosa provochi la chiusura delle sbarre, presumibilmente un contatto nell’impianto.

Un Commento

  • Marino L ha detto:

    ecco una buona ragione per ripristinare questa linea ferroviaria e non lasciarla ad uso eccezionale col vapore un giorno al mese. Cosi facendo si crea posti di lavoro e operatori pronti a manovrare i vari PL della linea dalle stazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente