Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Borgosesia manifesti funebri “dedicati” alla Juve: il sindaco li fa togliere
Attualità Borgosesia e dintorni -

Borgosesia manifesti funebri “dedicati” alla Juve: il sindaco li fa togliere

Paolo Tiramani: un'idiozia... non perché sono tifoso bianconero, ma per rispetto alle altre epigrafi.

Borgosesia manifesti funebri “dedicati” alla Juve: il sindaco Paolo Tiramani li fa coprire “per rispetto alle altre epigrafi”.

Borgosesia manifesti funebri “dedicati” alla Juve

“Inaspettatamente il 16 aprile 2019 è caduta sul proprio campo Allianz Stadium la F.C. Juventus. Dopo l’autopsia, durata ben due giorni, danno l’autorizzazione alla sepoltura piangendo disperati l’intera famiglia Agnelli, mister Allegri, Paratici e tutte le persone sfigate che tifano per lei. Il funerale avrà luogo il 20 aprile alla Continassa. Non fiori ma opere di bene (banconote). Il ricavato verrà usato per oliare il settore arbitrale nostrano, nonché quello medico”. Questo il testo di alcuni manifesti stampati con lo stile degli annunci funerari e affissi a Borgosesia l’altro giorno. Ovviamente uno sfottò indirizzato alla sconfitta patita dai bianconeri contro l’Ajax, che è costata l’eliminazione dalla Champions League.

LEGGI ANCHE: Tutti contro Marquez: quando Buonanno lo appese in bagno

Il sindaco (juventino) ordina la rimozione: “Per rispetto alle altre epigrafi”

Una goliardata che il sindaco Paolo Tirmani ha fatto togliere dagli operatori comunali. «Non potevo crederci… Non perché sono juventino ma un minimo di rispetto per le altre epigrafi!!!! Mandiamo subito a coprire! Idiota…»

Un Commento

  • Roberto ha detto:

    Io, tifoso juventino, li avrei lasciati. Sono sfotto’ tutto sommato pure divertenti che, da quando ho memoria, ci sono sempre stati. Oscar Wilde disse: “C’è una sola cosa al mondo peggiore del far parlare di sé, ed è il non far parlare di sé.”. Credo che la Juve anche questa volta sia riuscita a far parlare di sé…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente