Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Borgosesia ricorda Mario Patella: meccanico e volontario
Attualità Borgosesia e dintorni -

Borgosesia ricorda Mario Patella: meccanico e volontario

Insieme alla moglie, si è impegnato a lungo a favore degli ospiti della casa di riposo di Sant'Anna

borgosesia ricorda

Borgosesia ricorda uno dei volontari più assidui della casa di riposo Sant’Anna.

Borgosesia ricorda Mario

Insieme alla moglie, è stata una delle colonne portanti del volontariato nella casa di riposo di Sant’Anna, offrendo un aiuto costante e prezioso agli ospiti. E’ stato celebrato venerdì pomeriggio il funerale di Mario Patella. L’uomo, meccanico in pensione, aveva 88 anni e abitava all’Isola. Originario di Crevacuore, Patella si era trasferito a Borgosesia nei primi anni Sessanta dopo il matrimonio con Giovanna Taglier; i coniugi si erano stabiliti all’Isola. Nel rione aveva anche avviato l’attività di meccanico, una professione che ha portato avanti per decenni, sia in proprio che per conto di alcune concessionarie d’auto cittadine, riuscendo a far coincidere il lavoro con la sua grande passione per i motori. Una volta in pensione, Patella aveva scelto di dedicarsi agli ospiti della casa di riposo, seguendo l’esempio della moglie.

A Sant’Anna

I coniugi si recavano praticamente ogni giorno a trovare gli ospiti, tenendo loro compagnia, occupandosi delle loro esigenze. In particolare, Patella si metteva a disposizione per accompagnare gli anziani a svolgere commissioni, o per effettuare riparazioni e piccoli lavori necessari nella quotidianità della struttura assistenziale cittadina. Proprio per l’impegno profuso alla casa di riposo, Giovanna Taglier ha ricevuto nel dicembre 2017 il “premio bontà” che ogni anno il comitato locale della Croce rossa assegna a una donna nel nome della fondatrice Elena Nathan Loro Piana. Un impegno che per la coppia non è mai venuto meno, e che Patella ha proseguito sino a quando le condizioni di salute glielo hanno permesso. Il funerale dell’uomo è stato celebrato venerdì pomeriggio nella chiesa parrocchiale di Borgosesia: sono state molte le persone che hanno voluto portargli un ultimo saluto prima del trasferimento per la cremazione a Verbania.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente