Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Borse studio Loro Piana: premiate a Varallo tre ragazze
Attualità Varallo e Alta Valsesia -

Borse studio Loro Piana: premiate a Varallo tre ragazze

Il riconoscimento è stato istituito dal Soroptimist club Valsesia

borse studio

Borse studio Loro Piana per tre studentesse che si sono contraddistinte per gli ottimi risultati scolastici.

Borse studio Loro Piana assegnate

Sono tre ragazze le vincitrici, per quest’anno, delle borse di studio istituite dal Soroptimist club Valsesia. La cerimonia si è tenuta, per il quarto anno consecutivo, all’istituto professionale alberghiero “Giulio Pastore” di Varallo. I riconoscimenti destinati a tre studentesse della scuola, particolarmente meritevoli nei tre settori Enogastronomia, Servizi di sala/bar e Accoglienza, sono intitolati a Elena Nathan Loro Piana, socia fondatrice del Club e legata all’istituto alberghiero varallese che ha sempre sostenuto in molteplici iniziative. Dopo il saluto del dirigente scolastico Alberto Lovatto, che ha ringraziato il Soroptimist Valsesia per questa iniziativa, la presidente del club di servizio, Daniela Campra, ha ricordato a tutti i presenti che «il Soroptimist è un club di servizio tutto al femminile, composto da donne impegnate in diversi ambiti lavorativi. Queste borse di studio in memoria di Elena Loro Piana vengono assegnate a chi, dopo la maturità, prosegue gli studi e quindi vogliono essere un aiuto concreto per il futuro».

Le studentesse premiate

Sono state premiate Alice Milanetti per il settore Enogastronomia, presentata dalla professoressa Eleonora Gioria come «un’alunna che si è distinta nel corso del suo intero percorso scolastico per serietà, determinazione e capacità, raggiungendo ottimi risultati confermati dal 100 alla maturità». Alice si è iscritta al corso di laurea in Servizio sociale a Biella, per sviluppare quell’aspetto del suo carattere che si è manifestato nell’aiuto dei compagni e nella disponibilità all’ascolto.
Seconda borsa di studio a Elena Baracco per il settore Servizi sala/vendita: iscritta al corso di laurea in Lingue moderne all’Università degli studi di Vercelli, è stata presentata dalla professoressa Angela Regis, che ne ha sottolineato la determinazione e la costanza nello studio, oltre alla predisposizione per le lingue straniere. Premiata infine Manuela Baini del settore Accoglienza turistica, che studia telematicamente Scienze alimentari perché contemporaneamente cerca un lavoro per mantenersi agli studi. Vorrebbe diventare nutrizionista ed andare a lavorare all’estero. E’ stata presentata dalla professoressa Piera Serravalle come una ragazza dal carattere forte, impegnata nello studio e che ha dato la sua disponibilità per importanti servizi di accoglienza sul treno storico e in occasione della recente visita del Presidente della Repubblica. «In chiusura, Campra ha lanciato l’idea per il prossimo anno di organizzare un incontro con tutte le premiate – riferisce Piera Mazzone – per fare il punto su quanto è stato realizzato, affidando questo compito a colei che sarà la nuova presidente: Rosanna Salvoldi».

L’anno scorso furono premiate altre tre studentesse.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente