Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Caccia cinghiale, doppiette in azione dal 15 aprile
Attualità Borgosesia e dintorni -

Caccia cinghiale, doppiette in azione dal 15 aprile

«Provocano danni all'agricoltura e causano incidenti gravi»

Caccia cinghiale, dal prossimo 15 aprile doppiette in azione.

Caccia cinghiale, le regole della Regione

Si aprirà il prossimo 15 aprile la caccia di selezione al cinghiale sul territorio piemontese. Lo ha stabilito la Giunta regionale, approvando la delibera proposta dall’assessore regionale Giorgio Ferrero.

Il commento dell’assessore

“Il cinghiale, per l’enorme proliferazione di capi sul nostro territorio, è una delle specie più dannose alle coltivazioni, e pericolose, perché in grado di provocare incidenti stradali anche mortali”, spiega l’assessore Ferrero. “Per questo anche quest’anno abbiamo dato la possibilità agli ambiti di caccia di permettere in anticipo rispetto al normale calendario venatorio la caccia di selezione sul loro territorio. Siamo giunti a questa determinazione dopo il parere favorevole dell’Ispra e la richiesta di parere delle associazioni agricole, ambientali e venatorie. E’ una occasione che speriamo venga colta dagli ambiti territoriali, che devono definire i piani di abbattimento, in modo da sviluppare azioni in grado di limitare le conseguenze dannose della proliferazione dei cinghiali”.
Anche di recente nella zona del novarese sono stati diversi gli incidenti causati da cinghiali, come quello avvenuto a Pogno nelle scorse settimane, o a Maggiora.

Un Commento

  • Sonia ha detto:

    Com’è al solito per colpa dell’uomo ci rimettono gli innocenti. I cinghiali sono esseri stupendi immessi nel territorio per scopo venatorio ora sono troppi e provocano incidenti, ma se leggete i cartelli stradali vi avvisano della presenza di questi animali intimando gli autisti a guidare con prudenza ma a quanto pare non tutti sanno leggere! È molto più semplice abbattere povere creature che non hanno nessuna colpa. Ma siamo sempre li……pur di far male agli animali l’uomo inventa sempre una scusa….si dice che gli agricoltori siamo disperati e bla bla bla bla….ma la mano dell’uomo che sta devastando i boschi ,che sta inquinando il mondo che semina immondizie ovunque e tanto altro la sua estinzione però non la vogliamo? E no perché la maggior parte dei benpensanti crede che l’essere umano non si può paragonare ad un animale!! È menomale per gli animali perché paragonare delle creature meravigliose come loro a noi umani sarebbe solo una grande vergogna ma per loro!! Per noi sarebbe solo un’onore essere come loro solo che non saremo mai in grado di essere così semplicemente perché dovremmo avere un cuore e un”anima e noi esseri umani non siamo capaci!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente