Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Cellio con Breia: nata la prima bimba del nuovo Comune
Attualità Borgosesia e dintorni -

Cellio con Breia: nata la prima bimba del nuovo Comune

Emily Jo è diventata il simbolo dell'unione dei due paesi

Cellio con Breia, è nata Emily Jo D’Arienzo

Cellio con Breia primo fiocco rosa dopo l’istituzione del nuovo Comune

La prima bimba nata a Cellio con Breia si chiama Emily Jo D’Arienzo. E la bimba rappresenta nel migliore dei modi il nuovo ente costituito all’inizio dell’anno: il papà Umberto è di Cellio mentre la mamma Daniela Frigiolini è originaria di Breia.
Emily Jo è diventata il simbolo dell’unione dei due Comuni, una fusione su cui i genitori si sono trovati d’accordo: «A nostro giudizio è la soluzione migliore – dice papà Umberto -, anche se eravamo geograficamente molto vicini, avevamo le residenze in due paesi differenti».

Papà Umberto e mamma Daniela si sono sposati a Breia nel 2011

Umberto D’Arienzo e Daniela Frigliolini si sono sposati in municipio a Breia nel 2011. Da lì a poco il trasferimento a Cellio, dove vivono tutt’ora: «Il paese piace a entrambi – continua D’Arienzo -: è comodo e tranquillo, quindi ottimo soprattutto per crescere nostra figlia». La mamma Daniela è addetta alla mensa scolastica a Serravalle, il papà attualmente è disoccupato: «Sono stato per diversi anni cuoco alla mensa della Manifattura di Borgosesia – spiega -, poi a settembre il contratto è terminato e non è stato rinnovato. In attesa di un nuovo posto di lavoro faccio il papà a tempo pieno: è sicuramente l’impiego più speciale e importante che un uomo possa avere».

Emily è nata a Borgosesia il 9 marzo

Emily Jo è nata all’ospedale di Borgosesia venerdì 9 marzo: «Mia moglie non poteva sperare di trovare luogo e condizioni migliori per partorire – conclude -. Per lei e per Emily Jo, il reparto di ostetricia è stato come un albergo a 6 stelle. Per questo ringraziamo tutto il personale». A dare il benvenuto alla bambina nella casa di Cellio c’è anche il gatto Teresa, da otto anni parte integrante della famiglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente