Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Coggiola ricorda Ermanno Sturion, accompagnatore Sci club
Attualità Sessera, Trivero, Mosso -

Coggiola ricorda Ermanno Sturion, accompagnatore Sci club

Aveva 83 anni

Coggiola ricorda Ermanno Sturion, accompagnatore Sci club. L’addio pochi giorni fa.

Coggiola ricorda Ermanno Sturion

Coggiola e tutta la Valsessera piangono Ermanno Sturion, titolare di un’impresa di termoidraulica, appassionato di sport e morto all’età di 83 anni. La sua passione era lo sci: una disciplina che ora che era in pensione continuava a praticare costantemente. Un ginocchio nell’ultimo inverno aveva iniziato a fare i capricci: ma a chi lo aveva incontrato ancora di recente aveva detto che voleva riprendersi per tornare nuovamente sulle piste a godersi il sole e il profumo della neve. Non appena le belle giornate lo permettevano era pronto a inforcare gli sci per passare qualche ora di svago tra le piste della Valsesia e Bielmonte.

Lavoro e sci

Ermanno Sturion all’inizio della sua attività lavorativa aveva gestito anche un negozio di alimentari a Granero, per poi spostarsi al centro del paese. Il suo modo di fare aperto e solare lo aveva fatto da subito apprezzare alla clientela. Successivamente negli anni Settanta aveva avviato una ditta di termoidraulica, ancora una volta sempre a contatto con la gente. L’attività è stata proseguita poi dal figlio.
Ma accanto agli impegni di lavoro ha sempre messo la passione per lo sport: Sturion è stato uno dei soci più attivi dello Sci Club Noveis, accompagnando i giovani alle gare o ai corsi a Bielmonte. Faceva parte anche del circolo ricreativo di Pray Alto che ha voluto partecipare al lutto della famiglia con una propria epigrafe.

Il ricordo della figlia

Lo ricorda la figlia Paola: «Lo sci era la sua grande passione, sempre pronto a portare i ragazzi dello Sci club a gare e corsi. Una persona dal cuore grande con la sua famiglia, senza retorica. Mancherà davvero…». Ancora fino agli anni Ottanta e Novanta ha continuato a portare i bambini della Valsessera e dello Sci club Noveis a imparare a sciare sulle piste di Bielmonte, un volto noto e apprezzato da tante famiglie. «Un grande sportivo – lo ricordano a Coggiola – e una persona di cuore, sempre con il sorriso e davvero disponibile». Ermanno Sturion è stato anche un punto di riferimento per le nipoti con cui aveva un forte legame.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente