Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Coggiola telecamere per fermare i furti nelle case
Attualità Sessera, Trivero, Mosso -

Coggiola telecamere per fermare i furti nelle case

Negli ultimi tempi l'intera Valsessera è finita ripetutamente nel mirino dei ladri

tenta di rapinare

Coggiola telecamere in azione contro i furti nelle abitazioni.

Coggiola telecamere di sicurezza

Occhi elettronici anche a Coggiola contro i ladri. Negli ultimi mesi il paese è infatti stato interessato da una serie di furti nelle abitazioni. In giunta è stata approvato un progetto sostanzioso, da 100mila euro. «Presenteremo una domanda di contributo per i fondi di riserva speciali – spiega il sindaco Gianluca Foglia Barbisin -. Abbiamo al momento redatto il progetto di fattibilità anche in collaborazione con i carabinieri della locale stazione». L’intervento messo in campo prevede una copertura totale del territorio andando a monitorare le vie di accesso al paese, ma sono previsti occhi elettronici anche in centro. Insomma un valido supporto alle forze dell’ordine per le indagini, ma anche un sistema che ha l’obiettivo di fungere da deterrente verso i malviventi.

Furti ripetuti

Per i paesi della Valsessera è stato un inizio d’anno da incubo. A fine gennaio i malviventi si erano introdotti in località Boera di Portula portando via una piccola cassaforte dove erano custoditi gioielli e altri preziosi. Due settimane prima i soliti ignoti si erano introdotti in una abitazione a Coggiola e qui avevano trafugato preziosi e orologi, poi l’attenzione si era rivolta verso Trivero in località Oro e a Pray in via Sella. Anche in questo caso i ladri erano andati a colpo sicuro portandosi via oro e preziosi. Poi da ricordare lo scippo con tanto di rapina in pieno centro a Pray con i due malviventi poi beccati dalle telecamere. Insomma la videosorveglianza sembra l’unico modo per cercare di arginare questa ondata di criminalità.

Il finanziamento

«Speriamo di avere presto buone notizie per il finanziamento dell’intervento – riprende Foglia Barbisin -. Il consiglio comunale che possiamo dare ai cittadini è di essere sempre all’erta e stare attenti a movimenti strani per il paese. In fondo quando c’è una auto o persona diversa che circola si nota subito». In Valsessera finora solo Pray è l’unico Comune davvero attrezzato a livello di videosorveglianza con una serie di telecamere che puntano non solo sulle strade del centro, ma anche verso le frazioni. Oltre a Trivero che ha avuto un impianto di telecamere di ultima generazione regalato direttamente dagli imprenditori locali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente