Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Federico sindaco junior di Cellio con Breia
Attualità Borgosesia e dintorni -

Federico sindaco junior di Cellio con Breia

Il consiglio comunale dei bambini dovrà prendere in esame le richieste presentate dai più piccoli per il loro paese.

federico sindaco

Federico sindaco di Cellio con Breia: il ragazzino è alla guida del consiglio comunale dei bambini.

Federico sindaco junior

Anche i bambini di Cellio con Breia hanno la loro rappresentanza in municipio. Si è insediato il primo consiglio comunale dei bambini. E’ divenuto operativo dopo le elezioni fra gli alunni della scuola del paese per la nomina del sindaco. E’ Federico Secco il sindaco, scelto tra i bambini che frequentano la scuola primaria e dell’infanzia: il primo cittadino frequenta la classe seconda elementare, ha sette anni e vive a Cellio. Ad affiancarlo è il vice Gioele Spanio della classe quarta. Chi ha ricevuto la maggioranza di preferenze è entrato di diritto nel consiglio comunale: Viola Aretusi (seconda primaria), Simona Ilcheva (quarta primaria), Luna Antonioli (quarta primaria), Matteo Fiore (quarta primaria), Gabriele Presutti (quarta elementare), Silvia Segat (prima elementare); nel consiglio c’è anche una bambina della scuola dell’infanzia, è Zelda Biondo di Piana dei Monti.

Le elezioni

Le votazioni per le elezioni del consiglio comunale sono state effettuate nella sala consigliare del municipio di Cellio con Breia: ogni alunno ha scritto su un foglietto il nome del compagno che riteneva più idoneo a ricoprire la carica di sindaco. I piccoli della scuola dell’infanzia, non ancora capaci di scivere correttamente i nomi completi, lo hanno confidato alla maestra. Al termine della votazioni sono stati scoperti i nomi: il bambino che ha ricevuto la maggioranza di preferenze (Federico Secco ne ha avute cinque) è diventato automaticamente sindaco; il vice è l’alunno che è arrivato secondo come numero di preferenze ricevute. Tutti gli altri bambini che hanno ricevuto almeno una votazione sono entrati di diritto a far parte al primo consiglio comunale dei bambini di Cellio con Breia.
Per controllare la “regolarità” delle elezioni sono stati presenti al voto il sindaco Daniele Todaro con alcuni amministratori comunali.

L’incarico

A differenza di quello degli adulti, il consiglio comunale dei bambini di Cellio con Breia ha un solo compito: esaminare le richieste espresse dai bambini. E per farlo in municipio si trova una cassetta dove poter lasciare consigli, proposte o idee che i giovani amministratori comunali discuteranno durante i prossimi consigli. Il primo consiglio comunale dei bambini è previsto alla metà del prossimo mese. L’elezione del primo consiglio comunale dei bambini è conseguenza di un progetto che aveva portato gli studenti della scuola in municipio per incontrare sindaco e funzionari e scoprire come funziona un Comune e quali sono i compiti e i ruoli dei diversi uffici. Al termine dell’incontro era stato Todaro a inviare a eleggere un proprio consiglio comunale per portare avanti le richieste dei cittadini più giovani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente