Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Franco Lamolinara domani il memorial a Gattinara
Attualità Gattinara e Vercellese -

Franco Lamolinara domani il memorial a Gattinara

L'evento avrà finalità benefiche: tutto il ricavato sarà devoluto all’associazione Abc Franco Lamolinara

franco lamolinara

Franco Lamolinara sarà ricordato domani con l’annuale torneo di calcio a cinque.

Franco Lamolinara il memorial

Domani si disputerà la sesta edizione del “Memorial Franco Lamolinara”, un torneo di calcio a cinque, ma soprattutto una giornata di sport e amicizia per ricordare Franco Lamolinara. A promuoverlo è l’associazione Abc Franco Lamolinara, presieduta dal figlio Mattia, sodalizio nato per fare beneficenza ai più piccoli nel nome del papà andato a lavorare all’estero per garantire un futuro a lui e alla sorella Nicole.

Venti squadre

I campi da calcetto (all’aperto e al palazzetto) dell’Accademia dello Sport di via Castellazzo ospiteranno per tutto il giorno le varie che, dalle 8,30 alle 21 vedranno sfidarsi le venti squadre che in soli due giorni di iscrizioni hanno esaurito tutti i posti disponibili per giocare il torneo. In caso di pioggia, le partite si terranno all’interno del palazzetto e nella palestra di via San Rocco. Tutto il ricavato sarà devoluto all’associazione Abc Franco Lamolinara. All’evento collabora il gruppo Alpini di Gattinara, che gestirà il punto ristoro (il pranzo per i non iscritti costerà 5 euro) che, insieme al bar, per tutto il giorno sarà attivo per giocatori e spettatori. Il pubblico potrà assistere gratuitamente a tutte le partite e prima delle finali sono previste sorprese per intrattenere gli spettatori. Per tutta la giornata, inoltre, ci saranno giochi nuovi per intrattenere i bambini durante il torneo, ci saranno dei gonfiabili e degli intrattenimenti anche per gli adulti.

Premi e ricavato

Il premio per i vincitori non sarà più la partecipazione al torneo nazionale Csen in Romagna, ma un premio in natura. Il ricavato del torneo sarà utilizzato per una finalità benefica rivolta in particolare ai bambini. Il sodalizio sta valutando alcune ipotesi, che potrebbero essere l’acquisto di materiale didattico per le scuole cittadine oppure l’acquisto di giochi per i parchi pubblici, come già avvenuto in passato, con l’inaugurazione di un gioco al parco di San Bernardo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente