Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Fulminato da malore all’uscita dal market: lutto a Ghemme
Attualità Novarese -

Fulminato da malore all’uscita dal market: lutto a Ghemme

Antonio Sebastiani lascia la moglie Silvana Cattaneo e il figlio Andrea.

Fulminato da malore all’uscita dal market: è morto giovedì 7 marzo a 72 anni Antonio Sebastiani. Era stato assessore con Uglioni.

Fulminato da malore all’uscita dal market

I ghemmesi hanno dato l’ultimo saluto ad Antonio Sebastiani. Si è svolto sabato 10 marzo, nel pomeriggio il funerale dell’uomo, morto a causa di un malore che l’aveva colpito all’uscita da un supermercato del paese, dopo aver fatto la spesa. A nulla sono valsi i tempestivi soccorsi del personale del 118, delle forze dell’ordine e dei presenti che hanno tentato di rianimarlo. Sebastiani lascia la moglie Silvana Cattaneo e il figlio Andrea, assessore allo sport e all’associazionismo ed ex presidente dei Rancieri.

Il ricordo del figlio

«Papà – ricorda quest’ultimo – viveva in simbiosi con mia madre. Si erano sposati 48 anni fa, dopo 6 anni di fidanzamento». Proprio il figlio lo chiamava “McGyver”, un soprannome ispirato al personaggio di una nota serie televisiva in cui il protagonista realizzava diverse opere di ingegno utilizzando i pochi mezzi a disposizione. «Sapeva riparare e costruire qualsiasi cosa – riprende Andrea – per il resto ha sempre condotto una vita mite, aiutando la moglie nel negozio di cicli e motocicli di via Massimo D’Azeglio, ereditato dal suocero. Inoltre era stato capo officina alla Crespi e anche assessore ai servizi sociali e alla terza età durante il mandato di Roberto Uglioni negli anni ‘90. Ha sempre vissuto a Ghemme ed è morto a dieci metri da casa sua. E’ stato un padre eccezionale e un marito esemplare».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente