Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Fusione Mera-Alagna, anche Scopello dà l’ok
Attualità Varallo e Alta Valsesia -

Fusione Mera-Alagna, anche Scopello dà l’ok

Il progetto prevede l’incorporazione dell'Alpe di Mera Spa nella Monterosa 2000

fusione mera-alagna

Fusione Mera-Alagna arriva il benestare di Scopello.

Fusione Mera-Alagna in consiglio

Via libera all’incorporazione della Alpe di Mera Spa nella Monterosa 2000. Arriva dal consiglio comunale di Scopello. La delibera è stata votata durante l’ultimo consiglio comunale, appena prima delle elezioni. Presenti cinque consiglieri di maggioranza, non era presente invece l’opposizione. Si tratta di un passo necessario per arrivare entro fine anno e comunque prima dell’inizio della prossima stagione invernale ad avere una unica società che gestisca sia gli impianti di innevamento di Alagna, che quelli di Mera.

Il passaggio

Il Comune di Scopello avrà il 6,5 per cento delle azioni. Prossima tappa del progetto fusione è giovedì quando ci saranno le assemblee ancora separate di Alpe di Mera Spa e Monterosa 2000. Prima di Scopello anche Scopa aveva votato il passaggio. Si tratta di un progetto determinante per lo sviluppo futuro della valle, vantaggioso sia sotto l’aspetto economico che occupazionale, e che più avanti consentirà di avviare ragionamenti di servizi molto importanti, a livello di valle, di skipass, di promozione. Alagna e Mera sono realtà non concorrenti, che offrono prodotti diversi a clientele diverse: una sola regia per tutte e due è la soluzione ottimale e più funzionale, sotto ogni punto di vista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente