Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Gattinara cento parcheggi in più saranno a pagamento
Attualità Gattinara e Vercellese -

Gattinara cento parcheggi in più saranno a pagamento

Diverse le novità in programma per quanto riguarda la sosta delle auto

gattinara cento parcheggi

Gattinara cento parcheggi a pagamento in arrivo nel centro.

Gattinara cento parcheggi

Una rivoluzione della sosta è in arrivo a Gattinara. Il primo elemento “visibile” agli automobilisti è stata la sostituzione di tutti i parchimetri del centro storico, con dei nuovi macchinari più moderni e funzionali che, soprattutto, consentono agli automobilisti di pagare il parcheggio anche con bancomat e carta di credito. A breve sarà possibile pagare anche utilizzando un’app per il telefonino. Tra le varie innovazioni, nelle prossime settimane, ci sarà anche la possibilità di acquistare abbonamenti per la sosta a prezzi convenienti.

Nuovi parcheggi

«Il prossimo passo – spiega il sindaco Daniele Baglione – sarà la creazione dei nuovi parcheggi blu e la nomina da parte mia di tre ausiliari della sosta. Con tutte le opportunità che ci sono adesso, non ci sono più scuse per non pagare il parcheggio. Il nostro obiettivo è creare una turnazione delle auto parcheggiate in centro. Ora abbiamo decine di parcheggi in cui tutto il giorno ci sono sempre le stesse auto. I parcheggi liberi rimarranno, ma appena fuori dal centro. In centro, lungo i corsi principali e in piazza Paolotti, serve la turnazione delle auto. In diverse città sono stati i commercianti stessi a lamentarsi del fatto che i parcheggi erano occupati sempre dai soliti».

I numeri

La società che gestirà i parcheggi a pagamento in città sarà l’Alicia service srl. Gli stalli blu saliranno da 117 a 218, per garantire una maggiore turnazione delle auto in sosta e, quindi, avere a disposizione più posteggi in piazza Paolotti e in corso Valsesia, dall’incrocio di via Piave, fino all’incrocio con via Ferraris, ovvero i tratti in cui arriveranno le nuove strisce blu. In piazza Paolotti, nei parcheggi che non saranno a pagamento, e in altri parcheggi lungo i corsi, verrà istituito il disco orario.

Le sanzioni

Finora la gestione dei parcheggi a pagamento è stata all’acqua di rose. Erano davvero pochi i tagliandi esposti. Ora arriveranno anche tre ausiliari della sosta. «Ma con una novità – dice il sindaco -: se uno si dimentica di mettere il biglietto del parchimetro, non verrà subito sanzionato con i 37 euro previsti. Riceverà un avviso che permetterà di regolarizzare la sua posizione, pagando in giornata una somma decisamente inferiore, 8/10 euro, evitando così la multa. Penso che siamo l’unico Comune in tutta la zona a offrire questa opportunità. Non vogliamo fare cassa, vogliamo che i parcheggi non siano occupati sempre dalle solite auto».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente