Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Gattinara città a prova di allagamenti
Attualità Gattinara e Vercellese -

Gattinara città a prova di allagamenti

La rete di canali ha risposto bene all'ultimo periodo di piogge intense: all'asciutto anche il sottopassaggio

gattinara città

Gattinara città sicura contro gli allagamenti: le recenti piogge non hanno creato problemi particolari.

Gattinara città a prova di maltempo

Gattinara ha reagito bene al recente periodo di forti piogge. Non ci sono stati, infatti, particolari problemi con la viabilità. Anche il sottopasso ferroviario di via Emilio Lavazza, che un tempo era costantemente allagato non appena cadevano piogge un po’ più abbondanti del solito, ha tenuto come ormai avviene quasi sempre.

I canali

Ma soprattutto ha tenuto il fitto reticolato di canali e corsi d’acqua che hanno il delicato compito di trasportare l’acqua piovana dalle colline a valle, possibilmente senza causare frane, smottamenti o allagamenti. Un reticolato che per tutto l’anno è oggetto di costanti attenzioni da parte degli operai del Comune. Il punto più “sensibile” sono proprio le centinaia di griglie in corrispondenza di attraversamenti stradali che, soprattutto in questo periodo in cui cadono le foglie dagli alberi, rischiano di otturare le caditoie e impedire il corretto deflusso dell’acqua. «Questi canali vengono costantemente puliti dagli uomini del Comune – dice il sindaco Daniele Baglione – ed esiste un programma di manutenzione ordinaria che, in caso di piogge o durante l’autunno, come in questo periodo, viene intensificato. In questi giorni, infatti, la priorità è rimuovere le foglie che potrebbero otturare le griglie, mentre durante il resto dell’anno si lavora costantemente per tenere puliti da vegetazione spontanea e detriti tutti i canali che convogliano l’acqua piovana dalla collina a valle. L’ultimo canale è stato pulito solo qualche giorno fa. Quando piove gli operai del Comune sanno che la pulizia delle griglie dalle foglie è uno dei lavori da svolgere in modo costante e prioritario».

Il sottopasso

Ormai da anni non si registrano più problemi anche per il sottopasso ferroviario di via Emilio Lavazza, l’opera realizzata dalla Provincia di Vercelli che, appena dopo la costruzione, era costantemente allagato. Memorabile fu la foto del sottopasso allagato con tanto di pescatori con canna e lenza. Alcuni anni dopo furono realizzati dei nuovi sistemi di svuotamento che ne hanno evitato ulteriori problemi. «A contribuire al suo corretto funzionamento – aggiunge il primo cittadino – è proprio anche la costante pulizia dei canali. Lì vicino, infatti, passa un corso d’acqua che in passato non consentiva un corretto deflusso dell’acqua e creava problemi anche al sottopasso». A Gattinara non è tanto il fiume a creare problemi, in quanto è parecchio distante dall’abitato, ma quanto la fase di passaggio dalla collina alla pianura dell’acqua piovana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente