Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Gattinara dedica nuova piazza ad Arturo Gibellino
Attualità Gattinara e Vercellese -

Gattinara dedica nuova piazza ad Arturo Gibellino

Decisa l’intitolazione dello slargo che sorgerà tra corso Valsesia e via Piave dopo la demolizione dell'ex cinema Italia.

Gattinara dedica nuova piazza ad Arturo Gibellino. Lo scorso anno è ricorso il decimo anniversario della morte di Arturo Gibellino e il Comune ora vorrebbe ricordare l’artista gattinarese dedicandogli uno spazio.

Gattinara dedica nuova piazza all’artista

Il Comune di Gattinara avvierà presto le pratiche per chiedere alla commissione toponomastica il nulla osta per dedicare allo studioso, storico, scrittore, pittore, artista, cultore del dialetto e delle tradizioni gattinaresi la piazza che sarà realizzata all’angolo tra corso Valsesia e via Piave, nel pieno centro della città del vino. «E’ un modo – dice il sindaco Daniele Baglione – di ricordare un grande gattinarese, che ha saputo valorizzare e tramandare il dialetto e le tradizioni di Gattinara. Intitolargli uno spazio pubblico della città mi sembra più che doveroso». Sempre dedicata alla memoria di Gibellino è l’iniziativa del dialetto nelle scuole, giunta quest’anno alla terza edizione.  

Pittore e viaggiatore

Pittore, scrittore, dialettologo, ricercatore e viaggiatore sulle orme delle civiltà precolombiane, Arturo Gibellino è nato a Gattinara il 6 ottobre 1910, nella sua abitazione in via Pietro Micca 23. La stessa in cui è mancato il 7 settembre 2008. A dedicargli uno spazio pubblico cittadino ci provò già, a suo tempo, l’amministrazione comunale guidata dall’allora sindaco Carlo Riva Vercellotti, che propose di intitolare la nuova strada dell’istituto geometri a Gibellino. La commissione toponomastica, però, bocciò la proposta, anche a causa del fatto che non erano trascorsi almeno dieci anni dalla morte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente