Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Gattinara piange Olga morta a soli 25 anni
Attualità Gattinara e Vercellese -

Gattinara piange Olga morta a soli 25 anni

Cordoglio in città e a Lenta per una giovane ben conosciuta in zona. Lavorava in un club vacanze e frequentava l'Asd Taekwondo.

Gattinara piange Olga Hetlann morta a Mosca a soli 25 anni mentre era fuori Italia in visita ai parenti. Viveva a Lenta, frequentava l’Asd Taekwondo.

Gattinara piange Olga: la giovane è morta a Mosca

Cordoglio a Gattinara e a Lenta per la morte di Helga Hetlann, conosciuta come Olga. E’ morta a soli 25 anni a Mosca, dove si trovava in visita ai parenti. Abitava a Lenta ma era ben conosciuta anche a Gattinara, specie per la sua attività con Asd Taekwondo. A Gattinara abita anche la madre Alla: la donna, in stato di choc alla notizia della scomparsa della figlia, è stata soccorsa venerdì sera sul balcone del suo appartamento: si temeva potesse fare del male a se stessa, ed è intervenuto un uomo per calmarla.

Il lavoro in un club vacanze

Olga Hetlann  studiava informatica a Novara, e in parallelo lavorava in un club vacanze, un’occupazione che la portava spesso ad assentarsi per raggiungere le località di villeggiatura. In particolare seguiva e assisteva i bambini durante le vacanze, un compito che la coinvolgeva molto e dove riusciva a mettere tutto il suo entusiasmo. Una caratteristica che a Gattinara conoscevano molto bene, occupandosi sovente dei giovanissimi atleti dell’associazione Taekwondo: «Olga era con noi da circa due anni – ricorda il presidente e istruttore dell’Asd, Franco Barattino -. Si è avvicinata alla disciplina sportiva proprio con noi: si allenava con i corsi riservati agli adulti, e seguiva i bambini nelle lezioni pomeridiane. Era una persona dolce, allegra, solare, era bello vedere come si prendeva cura dei bambini, e i genitori erano entusiasti di lei. Attendevamo il suo rientro, invece è giunta questa notizia sconvolgente».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente