Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Gattinara telecamere contro i ragazzini ubriachi del sabato sera
Attualità Gattinara e Vercellese -

Gattinara telecamere contro i ragazzini ubriachi del sabato sera

Nei prossimi giorni entreranno in funzione due nuovi occhi elettronici collegati al sistema di videosorveglianza della polizia locale

Gattinara telecamere contro i ragazzini ubriachi del sabato sera.  Nei prossimi giorni entreranno in funzione due nuovi occhi elettronici collegati al sistema di videosorveglianza della polizia locale. A finire sotto l’occhio delle telecamere saranno zone particolarmente frequentate dai ragazzini durante le sere del fine settimana o d’estate.

Gattinara telecamere contro i ragazzini ubriachi del sabato sera

La prima telecamera a essere attivata riprenderà l’ingresso della scuola media di via San Rocco, monitorando costantemente la scalinata dove nelle sere estive o di venerdì e sabato bivaccano decine di giovanissimi. Che spesso lasciano rifiuti o scritte sui muri. Il collegamento è già stato predisposto; si tratta solo di installare l’apparecchiatura elettronica. Questa telecamera si aggiunge a quella manovrabile (è in grado di ruotare l’inquadratura, comandata in remoto dalla centrale), già installata all’angolo dell’edificio di piazza Castello – via San Rocco. Ma non è in grado di inquadrare l’ingresso della scalinata, che rimane coperto.
Occhi puntati sul parco giochi
La seconda telecamera, invece, riprenderà via Mattai e in particolare piazza Comero, dove c’è il parco giochi. Molti ragazzini oltre a utilizzare i giochi riservati ai più piccoli, si arrampicano anche sui bagni pubblici all’angolo della strada.

Le segnalazioni

Le segnalazioni dei cittadini residenti in centro giunte in municipio hanno permesso di individuare alcune strade maggiormente frequentate nelle sere del fine settimana, in cui saranno intensificati i controlli. «Oltre ai quattro corsi – dice il sindaco Daniele Baglione – abbiamo proprio la direttrice via Mattai – via IV Novembre, per raggiungere il parco della pista di pattinaggio, poi via Calza e via Lamarmora, per raggiungere le scuole medie, e infine via Vivaldi, una strada vicina al centro ma che porta nei boschi, che viene scelta da molti ragazzini per nascondersi a bere alcolici».

Più controlli

In queste strade le forze dell’ordine aumenteranno i controlli, anche in forza dell’imminente ordinanza annunciata dal primo cittadino, per stanare non solo i baby bevitori, ma anche chi va in giro a compiere atti vandalici, suonare i campanelli o fare schiamazzi nel cuore della notte. Ma oltre alle due telecamere fisse, in municipio ricordano che è sempre attiva la mail chisporcapaga@gmail.com, a cui far pervenire segnalazioni. Alla mail si aggiunge la telecamera mobile che, su richiesta e a sorpresa, può essere installata in zone da tenere particolarmente sotto controllo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente