Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Già 200 triveresi hanno la App del Comune
Attualità Sessera, Trivero, Mosso -

Già 200 triveresi hanno la App del Comune

Lo scopo dello strumento è quello di creare una linea diretta tra amministrazione e cittadini

A Trivero la App comunale sta dando i primi riscontri: finora sono circa duecento le persone che hanno scaricato la funzione sul proprio cellulare. Segnalazioni per le buche sulle strade, rifiuti abbandonati, ma anche consigli all’amministrazione. Lo scopo dello strumento è quello di creare una linea diretta facile e immediata tra Comune e cittadini, per permettere loro di usare lo smartphone e fare segnalazioni di qualsiasi tipo, che saranno gestite direttamente dagli uffici. Ma anche, nel senso opposto, la App permette al Comune di inviare in tempo reale informazioni utili. L’applicazione verrà aggiornata e modernizzata strada facendo, inserendo funzionalità maggiori (come la possibilità di effettuare i pagamenti dei tributi online).

«E’ una applicazione che funziona in modo molto semplice – spiega il consigliere comunale Lorenzo Mirabile -. Serve per interagire con le persone e in modo veloce. Abbiamo visto le App di molti Comuni che a volte sono troppo complesse, noi abbiamo pensato un’applicazione semplice e intuitiva». E i primi riscontri stanno arrivando. «Già duecento cittadini hanno scaricato l’App – spiega -. Ma la cosa utile è che non è un semplice strumento di informazione, ma dà la possibilità di comunicare in modo diretto con il Comune». E le segnalazioni non mancano: «Riguardano soprattutto la presenza di buchi nelle strade, oppure di rifiuti abbandonati. Le segnalazioni vengono gestite da un responsabile che poi le smista ai vari uffici a seconda delle competenze, c’è chi scrive anche per chiedere informazioni riguardanti l’anagrafe o altri servizi».

Insomma con la App di Trivero, sul proprio cellulare tutto diventa più veloce e immediato. «L’obiettivo – riprende il consigliere – è quello di andare ad ampliare i servizi presenti. Uno dei prossimi obiettivi è dare la possibilità di pagare i tributi direttamente online. Stiamo attendendo che si sblocchi una piattaforma regionale per avviare il servizio, ma inseriremo anche un elenco degli orari dei servizi comunali che vengono proposti sul territorio». A realizzare la App è stato Paolo Bellon (anche lui triverese) che ha voluto creare uno strumento semplice e che fosse utile ai cittadini: «”Utili-city” è una web app gratuita per smartphone e tablet che permette di effettuare segnalazioni in forma privata di eventuali disagi o anomalie sul territorio anche con l’ausilio della fotocamera del cellulare. Ciò permette al Comune di monitorare eventuali problemi sul territorio e ricevere le segnalazioni in modo strutturato su un unico canale».

Articolo precedente
Articolo precedente