Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Giuseppe Sitzia l’ultimo abbraccio di Grignasco GALLERY
Attualità Serravalle e Grignasco -

Giuseppe Sitzia l’ultimo abbraccio di Grignasco GALLERY

Dolore in Valsesia per la scomparsa del cultore dell'arte e della storia locale

Giuseppe Sitzia sabato l’addio di Grignasco al cultore di storia, architetto e professore di disegno.

Giuseppe Sitzia l’ultimo saluto

L’uomo, conosciuto da tutti come “Pinuccio”, si è spento giovedì all’età di 73 anni. La sua vita è stata dedita all’arte, alla storia del territorio e all’architettura. E sabato, durante la cerimonia funebre, don Enrico Marcioni ha ricordato l’impegno del grignaschese nella comunità e nel mondo della cultura valsesiana. «Pinuccio ha dedicato la sua vita a misurare, era un architetto ma era anche un attento cultore di storia e arte. Era una figura gentile e disponibile, che non amava molto apparire, ma nel suo silenzio era una persona operosa».

(Scorri per guardare le foto)

La passione per la cultura

Nel corso degli anni ha realizzato numerose pubblicazioni sulla storia della parrocchiale, sul fonte battesimale e sulla popolazione di Grignasco nel corso di varie epoche. Sitzia inoltre era stato anche uno dei fondatori della associazione Punto Arte Onlus. E l’attaccamento verso la struttura dedicata a Santa Maria Vergine è emerso ancora all’ultimo. Le offerte raccolte durante il funerale saranno infatti devolute alla parrocchia per sostenere i restauri della struttura settecentesca. Una delle passioni che ha accompagnato la vita di Pinuccio è stata anche la musica. Intorno agli anni Sessanta entrò a far parte dei Cantores Mundi, il noto gruppo valsesiano che sabato ha dato l’addio all’amico cantore. Prima di andare in pensione Sitzia, oltre ad essere architetto, fu anche professore di disegno tecnico all’Itis di Borgosesia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente