Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Gli scout di Trivero iniziano la nuova annata facendo amicizia con i migranti
Attualità Sessera, Trivero, Mosso -

Gli scout di Trivero iniziano la nuova annata facendo amicizia con i migranti

Il calcio favorisce l’incontro con i profughi ospitati a Granero

Per i ragazzi di Trivero, l’apertura dell’anno scout è diventata apertura verso gli altri popoli del mondo. Così il gruppo ha vissuto l’altra domenica un momento di amicizia e integrazione con i migranti che attualmente sono ospitati in frazione Granero, a Portula. I giovani si sono ritrovati nel campo sportivo di frazione Zuccaro nella vicina Coggiola e hanno dato vita ad alcune partite di calcio.

«L’accoglienza e l’integrazione – spiega Anna Sauda, capogruppo Agesci Trivero a nome di tutti i capigruppo del Biellese – sono state le parole chiave della festa. Con l’aiuto di alcuni immigrati sono stati cucinati piatti tipici provenienti da molte parti del mondo, ci sono stati musica e balli e altri momenti comuni. L’intento è stato quello di sensibilizzare il territorio biellese su questa realtà che ci appartiene, abbattendo le barriere che ci dividono per costruire condizioni di fratellanza nell’accoglienza. Anche la partita di domenica ha voluto essere un modo per stare insieme e per integrarci l’un altro».

Articolo precedente
Articolo precedente