Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Grignasco fa il pieno alle auto elettriche
Attualità Serravalle e Grignasco -

Grignasco fa il pieno alle auto elettriche

Al via i lavori per installare delle nuove colonnine di ricarica

grignasco fa

Grignasco fa il pieno di energia: saranno installate delle nuove colonnine per il rifornimento delle auto elettriche.

Grignasco fa il pieno di elettricità

Un punto di rifornimento per le auto elettriche a Grignasco. Sono iniziati nei giorni scorsi, infatti, i lavori per l’installazione di quattro postazioni di ricarica. Le colonnine, che si possono già vedere in altre località valsesiane, presto saranno anche nel Comune guidato da Roberto Beatrice. «Ci saranno due punti di ricarica per così dire “normali” e due invece di ricarica veloce. Queste ultime postazioni con una applicazione permetteranno all’utente di rifornire in due ore l’auto per poi addebitare il tutto sulla bolletta – spiega il primo cittadino -. In generale si tratta di una bellissima opportunità per il nostro paese che ci permette di stare al passo con i tempi».

Le postazioni

Le colonnine saranno dislocate nel centro cittadino e precisamente nella zona adiacente alle centraline in via Cesare Battisti, via Torchio, via Cavour e viale Stazione. «Grazie ad un accordo tra Enel e Comune – prosegue Beatrice – avremo la possibilità di avere un altro servizio in centro paese per turisti e abitanti. Non a caso le colonnine sono state posizionate vicino alle attività commerciali, in maniera tale che nel momento in cui l’utente farà rifornimento potrà passeggiare tra i nostri negozi».

Nessun costo

Il progetto non costerà nulla alle casse del Comune. «Sarà Enel a occuparsi delle spese – evidenzia il sindaco -, e anche questo non è da sottovalutare per il paese. Ricordiamo inoltre che su tutta la provincia di Novara noi siamo una delle poche realtà che sono state scelte per accogliere le postazioni dedicate alle auto elettriche».
Le colonnine che a breve si potranno trovare a Grignasco saranno ben individuabili. «I punti di ricarica saranno riportati in una apposita applicazione – conclude il sindaco –. Gli utenti potranno trovarli facilmente».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente