Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Grignasco torna a Basciano per aiutare i terremotati
Attualità Serravalle e Grignasco -

Grignasco torna a Basciano per aiutare i terremotati

Un gruppo ha fatto tappa in due paesi che erano stati colpiti dal sisma

grignasco torna

Grignasco torna in centro Italia per fare visita alle popolazioni terremotate.

Grignasco torna ad Amatrice e a Basciano

Viaggio in centro Italia per un gruppo di grignaschesi. Sono andati in visita ad Amatrice e a Basciano. La delegazione partita dal paese era formata dal sindaco Roberto Beatrice e da alcuni amministratori, il parroco don Enrico Marcioni, alcuni cittadini e dagli “Attenti a quel duo” (e non “Duo distratto” come riportato lunedì: dell’involontario errore ci scusiamo con i lettori e i diretti interessati). «Eravamo in 18 ed è stata un’esperienza davvero molto emozionante. Sabato siamo stati ad Amatrice dove abbiamo trovato una realtà particolarmente ferita dal sisma. C’è ancora tutto da ricostruire nonostante sia passato un anno e mezzo da quel terribile terremoto – spiega l’assessore Alessandro Balzarini -. Andrea Veronese e Dante Delzanno hanno portato musica e un po’ di spensieratezza».

A Basciano

Il giorno successivo i grignaschesi sono stati a Basciano. «Siamo andati a vedere le chiese colpite dalle scosse e siamo rimasti davvero senza parole – prosegue l’amministratore -. Nel corso della visita è stata anche benedetta la statua che avevamo portato nell’ultima visita fatta proprio in questa terra. Nel pomeriggio poi in frazione Santa Maria abbiamo condiviso con gli abitanti e gli allevatori un momento di allegria. Ci siamo divertiti tutti insieme e abbiamo gustato anche alcune specialità locali».

I racconti

Durante la trasferta i grignaschesi hanno avuto modo anche di ascoltare i racconti della popolazione locale. «Il parroco di Amatrice ci ha spiegato la storia del paese e cosa è cambiato con quel terribile terremoto – sottolinea Balzarini -. Abbiamo anche toccato con mano come sono stati impiegati i contributi che avevamo raccolto lo scorso anno per aiutare gli allevatori di Basciano». Nel complesso il bilancio che il gruppo ha tratto dall’esperienza è più che positivo. «Siamo soddisfatti – conclude l’assessore -. Ringraziamo chi ci ha accolto con tanto affetto».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente