Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Grignasco vescovo inaugura oggi il Cantiere del secolo
Attualità Serravalle e Grignasco -

Grignasco vescovo inaugura oggi il Cantiere del secolo

A monsignor Brambilla saranno presentati gli imponenti lavori fatti sulla chiesa

Grignasco vescovo Brambilla inaugura oggi i lavori al tetto della chiesa parrocchiale

Grignasco vescovo inaugura oggi il Cantiere del secolo

Oggi pomeriggio alle 18 a Grignasco saranno inaugurati i lavori di quello che è stato chiamato “Cantiere del secolo”, vale a dire i lavori eseguiti sui tetti della chiesa parrocchiale. Si parla del cantiere dal 2015 da quando il parroco don Enrico Marcioni cominciò a sensibilizzare la popolazione in merito al grande progetto inerente il rifacimento delle coperture logore a causa delle infiltrazioni. E nel corso dei mesi la popolazione, le associazioni e le fondazioni hanno iniziato a offrire i propri contributi per le opere; nel frattempo la chiesa è stata interessata da studi e interventi sui tetti. L’occasione è data dalla visita pastorale del vescovo, Franco Giulio Brambilla

Ci saranno tutti

«Abbiamo invitato tutte le associazioni, l’amministrazione comunale e i rappresentanti delle fondazioni – spiega don Marcioni – . Questo momento è molto importante per Grignasco e sono felice che lo viva insieme a noi monsignor Brambilla». Ai piedi della chiesa realizzata da Bernardo Antonio Vittone nel Settecento sabato ci sarà un momento storico per Grignasco. «Ci sarà una benedizione prima della messa e poi la funzione religiosa – annuncia il parroco -. Racconteremo al vescovo il lavoro realizzato e l’importanza del condividere come comunità il progetto».

Il vescovo ha incontrato le associazioni

Intanto in settimana monsignor Brambilla ha incontrato i rappresentanti delle associazioni di volontariato al teatro Soms. «Erano sei i sodalizi che hanno preso parte all’appuntamento – sottolinea il sacerdote -. C’erano la Sre, il Centro Studi e l’associazione Arcobaleno di Grignasco. Poi la Pro loco e “Noi ci siamo” di Prato Sesia e l’associazione Venerdì Santo di Romagnano. Ogni realtà ha portato il proprio contributo illustrando la sua attività». Martedì invece il vescovo ha fatto visita alla casa di riposo “82ª Brigata Osella”. Qui ha celebrato la messa e portato il suo saluto e la sua benedizione agli ospiti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente