Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > I nostri GRANDI CHEF: Cristian Robichon della Trattoria ”La lum e il cassù”
Attualità Borgosesia e dintorni -

I nostri GRANDI CHEF: Cristian Robichon della Trattoria ”La lum e il cassù”

Conosciamo da vicino i protagonisti del gioco di Notizia Oggi

Cristian “Boby” Robichon ha 39 anni ed è nato e cresciuto a Varallo, ha studiato all’Istituto alberghiero e dopo la scuola a lavorato per qualche stagione come cuoco; nel 1997 dopo aver aperto con il fratello un locale a Boccioleto ha deciso di cambiare lavoro, perché era giovane e quegli orari così lunghi portavano via tempo alla sua vita sociale.

Per 15 anni non ha più fatto il cuoco, ma nel cassetto ha sempre conservato il sogno di gestire un piccolo locale tutto suo; questo deviderio si è avverato è tre anni fa quando con la compagna ha aperto la Trattoria “La lum e il cassù” a Crevola. Inizialmente hanno mantenuto le tradizioni delle vecchie trattorie con un menù fisso con prodotti rigorosamente del territorio, successivamente hanno aggiunto un menù alla carta, semplice ma molto curato.

«Tutti i prodotti che utilizziamo – spiega Cristian – sono a chilometro zero, sono freschi e non congelati, dal formaggio che è prodotto qui in valle, alla pasta fresca fatta da noi, alla frutta e verdura che prendiamo da amici proprietari di un orto biologico». Le specialità della trattoria sono le “tortine di melanzane con crema al gorgonzola” e dei “caserecci con fonduta di toma nostrana con crema di zucchine trifolate”.

La cucina della trattoria “La lum e il cassù” è una cucina semplice e non troppo elaborata, «ciò che mi rende felice e orgoglioso nel mio lavoro di cuoco – conclude Cristian – sono i clienti che apprezzano i miei piatti ed escono soddisfatti e sorridenti della trattoria».

Articolo precedente
Articolo precedente