Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > I ragazzi dell’Escai in vetta alla Res
Attualità Borgosesia e dintorni -

I ragazzi dell’Escai in vetta alla Res

Borgosesia, l’escursione ha coinvolto una settantina di giovani della scuola media e accompagnatori del Cai

Ragazzi e accompagnatori dell’Escai alla Res di Varallo. La gita è stata effettuata la scorsa domenica, dopo l’annullamento per maltempo dell’uscita precedente.
Di seguito il resoconto dell’escursione. «Con un magnifico cielo sereno partiamo in 68 da frazione Casavei per affrontare i circa 800 metri che ci separano dalla vetta. Quasi nessuno si lamenta e quindi in circa due ore raggiungiamo il rifugio. Subito mano agli zaini per rifocillarsi e ben presto si dimentica della fatica fatta per raggiungere la meta.

Dopo il pranzo e un poco di riposo i ragazzi scalpitano, quindi raggiungiamo la vetta sovrastante dove il panorama sulle montagne circostanti è magnifico. Gli accompagnatori Elio e Silvio a questo punto spiegano quali sono le varie montagne che da lì si possono ammirare e la storia della capanna rifugio della Res. Poi foto di gruppo, firma del diario di vetta e ridiscesa con molta attenzione al rifugio.
E’ arrivata l’ora di avviarci per la discesa che ci riporterà a Casavei. Qui ci fermiamo in un bel prato i ragazzi si radunano e Andrea spiega alcune cose fondamentali sulla preparazione dello zaino per affrontare un’escursione. Vengono poi consegnate ai ragazzi le tessere Cai e le magliette. A questo punto è arrivata l’ora di tornare a casa, un poco a malincuore vista la bella giornata passata in compagnia, che ha permesso a tanti di godere di un esperienza del tutto nuova: quella di raggiungere un rifugio e una vetta con vista a 360 gradi».

La prossima gita dell’Escai è in programma il 14 maggio: l’uscita per gli studenti delle scuole medie di Borgosesia, Quarona, Serravalle e Valduggia, avrà destinazione Crissolo ai piedi del Monviso nella grotta del rio Martino.

Articolo precedente
Articolo precedente