Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Imprevisto a Borgosesia: fermi i lavori per la pista di atletica
Attualità Borgosesia e dintorni -

Imprevisto a Borgosesia: fermi i lavori per la pista di atletica

Sarà posato un manto provvisorio per poterla utilizzare nel frattempo

imprevisto a borgosesia

Imprevisto a Borgosesia durante i lavori di rimessa a nuovo della pista di atletica.

Imprevisto a Borgosesia alla pista

Stop temporaneo per i lavori alla pista di atletica: riprenderanno in primavera. Intanto, è entrato in azione il “piano b” per consentire agli sportivi di poter usufruire dell’impianto. La soluzione, ideata da amministrazione comunale e ditta incaricata, è la posa di un manto provvisorio in attesa di riprendere il cantiere. Appena eseguito l’intervento, la pista potrà tornare a disposizione per corse e allenamenti.

L’avvio lavori

I lavori per il recupero per la pista di località San Secondo (affidati alla “Edilnec” di Torino) erano stati avviati a settembre, ma interrotti dopo pochi giorni: «C’era stato solo il tempo di rimuovere il tartan – spiega l’assessore comunale ai lavori pubblici Eleonora Guida -; poi la ditta ha lasciato trascorrere del tempo determinando i primi ritardi, tuttavia il problema principale è emerso in seguito a un sopralluogo nel quale si è evidenziato che il fondo della pista non permetteva la stesura diretta del nuovo manto, conseguenza diretta di un lavoro approssimativo eseguito all’epoca della costruzione della pista».

Lavori aggiuntivi

I lavori a San Secondo (che riguardano principalmente il rifacimento delle sei corsie) si sono così interrotti: «Per ottenere un risultato ottimale c’è dunque la necessità di rifare il fondo – sottolinea l’assessore -, un lavoro non previsto e che avrebbe allungato i tempi, soprattutto con l’approssimarsi della stagione invernale. A quel punto, in accordo con la ditta e la direzione lavori, si è deciso di sospendere il cantiere sino alla primavera».

Evitata la chiusura

Una soluzione che, con la pista “scarificata”, avrebbe comportato la chiusura dell’impianto sportivo per tanti mesi: «Per evitare di lasciare gli sportivi per tutto questo periodo senza possibilità di usufruire della pista si è pensato a un accorgimento provvisorio – spiega Guida -: sarà effettuata una gettata di asfalto in modo che l’anello sia utilizzabile in questi mesi». L’ostacolo è il meteo: «Per stendere l’asfalto serve almeno qualche giornata senza pioggia, invece ha piovuto quasi ininterrottamente – conclude l’assessore -. Giovedì, approfittando del tempo sereno, la ditta ha avviato la stesura del manto, e mi auguro possa concludere le operazioni in settimana».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente