Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > In cantiere la nuova seggiovia quadriposto per il Passo dei Salati
Attualità Borgosesia e dintorni -

In cantiere la nuova seggiovia quadriposto per il Passo dei Salati

L’investimento è di circa 6,5 milioni di euro: si spera di poter utilizzare l’impianto già in vista della prossima stagione invernale

Cantiere aperto per la seggiovia quadriposto ad ammorsamento automatico che collegherà Cimalegna al Passo dei Salati. Con una lunghezza inclinata di 1800 metri circa, l’impianto sostituirà quello biposto attuale.

Ad Alagna dopo aver superato tutte le fasi burocratiche si entra dunque nel vivo: Monterosa 2000 aveva da sempre posto come obiettivo quello di partire per l’estate con i lavori, e così è stato.

«L’impianto – spiega il presidente di Monterosa 2000 Luciano Zanetta – è frutto di un lungo e scrupoloso lavoro di progettazione tecnica e di compatibilità ecologica, ambientale ed urbanistica, e si pone come protagonista del piano industriale di Monterosa 2000 spa». L’appalto per un investimento da 6,5 milioni di euro è stato aggiudicato a una società di Bolzano. Se i tempi venissero rispettati, si potrebbe già avere il nuovo impianto a disposizione per il prossimo inverno. La costruzione comporterà l’incremento della portata della linea Alagna-Passo dei Salati, con conseguente agevolazione dell’accesso al comprensorio Monterosa Ski dalla porta piemontese, garantendo quindi una gestione ottimale delle piste di Cimalegna. «L’opera è il risultato di un ingente impegno – riprende Zanetta – da parte di Monterosa 2000 spa e dei Comuni di Alagna e Riva Valdobbia per migliorare l’offerta sciistica ed incentivare il sistema turistico del versante alagnese ampliandone l’offerta».

La scorsa settimana gli operai hanno iniziato con l’allestimento del cantiere, quindi nelle prossime settimane l’intervento entrerà nel vivo. Ovviamente una variabile importante sarà il meteo. Il direttore dei lavori, l’ingegner Claudio Francione, auspica che la realizzazione si possa concludere entro la prossima stagione invernale 2017-2018. L’azienda produttrice Doppelmayr Italia Srl ha messo in campo tutte le risorse necessarie. Una variabile di notevole rilevanza per l’ottimizzazione dei tempi di realizzazione sarà rappresentata, come accennato, dalle condizioni climatiche favorevoli della presente stagione estiva e della prossima stagione autunnale e l’assenza di nevicate precoci che potrebbero interferire con i lavori in corso. Soddisfatto anche il direttore di Monterosa 2000 Andrea Colla: «E’ stato fatto un grande lavoro di squadra, Monterosa 2000 continua a investire fortemente sul territorio e sulle strutture anche perchè i numeri delle ultime stagioni ci danno un grande entusiasmo».

L’ultima stagione invernale è andate benissimo per la presenza di neve e soprattutto di turisti. Molti gli arrivi dall’estero.

Articolo precedente
Articolo precedente