Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Infermiera Giuseppina Sella compie 101 anni
Attualità Gattinara e Vercellese -

Infermiera Giuseppina Sella compie 101 anni

E’ la seconda persona più anziana del paese

Infermiera Giuseppina festeggia 101 anni. Figura storica a Lozzolo, si occupava soprattutto di iniezioni

Infermiera Giuseppina festeggiata a Lozzolo da sindaco e parroco. Ha compiuto 101 anni

L’infermiera delle punture compie 101 anni. Così è conosciuta Giuseppina Sella a Lozzolo. Le siringhe le ha messe in un cassetto ormai da qualche anno e nei giorni scorsi è stata festeggiata dalla sua famiglia, dal sindaco Roberto Sella e da don Jarek Dobkowsky. La donna ha lavorato sempre come infermiera in paese, una figura temuta, in senso bonario, dai bambini, visto che si occupava soprattutto di iniezioni.

Figura storica in paese

Quella di Giuseppina Sella è una figura storica in paese e ancora oggi è attiva e lucida e vive in modo indipendente aiutata comunque da famigliari. «Ha sempre lavorato come infermiera – racconta il sindaco -. Tutti ce la ricordiamo, almeno fino alle persone della mia età, come l’infermiera delle punture». E proprio questa sua professione le ha permesso di essere sempre a contatto con la gente e con le famiglie di Lozzolo. E’ la seconda persona più anziana del paese, segno che a Lozzolo la combinazione tra aria buona e la quiete del territorio permettono di vivere a lungo. «Oltre che essere stata una infermiera – riprende Sella -, ora è una preziosa memoria storica per il paese. Ha sempre vissuto a Lozzolo ed è legata al nostro territorio». E Sella ha trovato una persona decisamente in gamba nonostante appunto i 101 anni: «Ho trovato una persona molto lucida e con una voglia di vivere invidiabile, oltre che in ottima forma».

La presenza al seggio

Come avevamo documentato, Giuseppina Sella domenica 4 marzo si era recata alle urne per esprimere il proprio voto e in quell’occasione non era mancata una foto ricordo con gli scrutatori che l’avevano accolta con simpatia. Questo a dimostrazione di quanto la seconda centenaria di Lozzolo sia ancora lucida e in forma, e soprattutto con una gran voglia di vivere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente