Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Irene fantina nazionale a soli 16 anni
Attualità Borgosesia e dintorni -

Irene fantina nazionale a soli 16 anni

La borgosesiana gareggia per il Biella Equestrian di Masserano

Irene fantina nazionale, la borgosesiana gareggia con il pony Trendy Nimbus. Risiede a Foresto ed è iscritta al liceo delle scienze umana

Irene fantina nazionale

Non si è fermata ai campionati regionali: la giovane borgosesiana Irene Canestro, con il suo pony Trendy Nimbus, sta partecipando agli Italiani di equitazione. La ragazza, 16 anni, residente a Foresto e iscritta al liceo di scienze umane di Borgosesia, è da sempre appassionata di cavalli e il suo legame: «La prima volta che sono salita su un cavallo credo di aver avuto tre anni», spiega. Da allora il legame con il mondo equestre non si è fermato, sino a “decollare” ai campionati nazionali: «Non lo avrei mai creduto – racconta la giovane -: per me i cavalli rappresentavano un passatempo, un divertimento che si è trasformato in una vera passione. E’ successo tutto sei mesi fa, quando ho accettato la proposta di allenarmi con il mio pony per partecipare ai campionati nella categoria di salto a ostacoli». E il binomio con Trendy Nimbus ha portato ai primi risultati: «Ancora mi sembra impossibile quello che siamo riusciti a fare – commenta i suoi risultati ai campionati regionali disputati a Tortona: primo posto nella gara di precisione, secondo nella prova a fasi e terzo nella gara a tempo».

«Mi sembra di vivere un sogno»

I risultati ottenuti ai Regionali hanno permesso l’accesso ai campionati italiani di equitazione: «Mi sembra di vivere un sogno, da quale non vorrei svegliarmi – dice la borgosesiana -. Era iniziato tutto per gioco, per mettere alla prova quanto è forte il legame con il mio pony. E se guardo i risultati capisco che insieme siamo fortissimi». La giovane amazzone gareggia per il Biella Equestrian team di Masserano, seguita dall’istruttrice Luisa Donato. Sino a domenica, Irene Canestro gareggerà con Trendy Nimbus a Cervia: «Comunque andrà, per me è già una vittoria essere arrivata a quel punto. Mi impegnerò comunque a ottenere ancora ottimi risultati».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente