Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Lavatoio Caneto da salvare anche con le caldarroste
Attualità Borgosesia e dintorni -

Lavatoio Caneto da salvare anche con le caldarroste

C'è un progetto di ristrutturazione in attesa di approvazione della Soprintendenza

Lavatoio Caneto da salvare: i volontari dell’associazione hanno fatto ballare un centinaio di chili di castagne, ma sono anche state distribuite torte fatte in casa e mele

Lavatoio Caneto da salvare

Anche una castagnata per restaurare il lavatoio di Caneto. A questa finalità sono destinati i fondi raccolti con l’iniziativa organizzata sabato pomeriggio dai Terrieri della frazione. I volontari dell’associazione hanno fatto ballare un centinaio di chili di castagne, ma non solo: sono state distribuite torte fatte in casa e mele, e organizzati giochi per i più piccoli. Il ricavato della castagnata, così come per tutte le iniziative promosse dai Terrieri della frazione, andrà a sostenere le spese necessarie alla ristrutturazione dell’antico lavatoio al centro di Caneto. Il progetto è in attesa di approvazione da parte della Soprintendenza trattandosi di un edificio storico (è datato 1876): per il risanamento di tetto, pareti e pavimento, servono circa quindicimila euro. Buona parte dei costi viene coperta con un contributo del Comune (sono stati assegnati undicimila euro, provento della vendita di alcuni terreni), per arrivare alla somma complessiva si sono attivati i Terrieri che per raggiungere l’obiettivo devolvono i proventi di iniziative, cene e feste.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente