Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Liceo chiuso a Valle Mosso, la Provincia paga il trasporto
Attualità Sessera, Trivero, Mosso -

Liceo chiuso a Valle Mosso, la Provincia paga il trasporto

Ramella Pralungo: «Nessuna spesa ulteriore sarà chiesta alle famiglie»

Liceo chiuso a Valle Mosso perchè pericolante. La Provincia di Biella ha trovato una soluzione.

Liceo chiuso a Valle Mosso

E’ stata trovata una soluzione per poter ospitare le dodici classi che si trovano senza una aula. Da lunedì alcune saranno ospitate a Mosso e altre in parte a Cossato. Per ospitare i ragazzi fino al termine delle lezioni, in questi giorni si sta intervenendo con urgenza sullo stabile “Pietro Sella” a Mosso, che si prevede possa essere messo a disposizione e che potrà ospitare tutte le 12 classi coinvolte, a partire da lunedì 18 febbraio.

Altre indagini

Sono già state affidate ed in corso ulteriori indagini ingegneristiche di tipo LC3 (il tipo di controlli più approfonditi sull’intero stabile e non a campione, come prevede il tipo LC2 finora eseguito) sullo stabile. Non appena terminate le analisi la Provincia di Biella avrà a disposizione un preventivo di spesa e potrà dunque procedere con l’affidamento dei lavori, che dovrebbero essere ultimati prima dell’inizio del prossimo anno scolastico, in modo da garantire, da un lato l’utilizzo di uno stabile di proprietà dell’Ente e dall’altro di mantenere gli studenti in valle. Il vice presidente della Provincia Emanuele Ramella Pralungo specifica: “Sulle famiglie non graverà alcun costo aggiuntivo relativo ai trasporti, in quanto sarà la Provincia a farsi carico delle navette, durante i primi 10 giorni in cui le classi saranno sistemate in posti diversi e dei costi aggiuntivi per poi raggiungere Mosso, fino alla fine dell’anno scolastico”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente