Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Lozzolo infermiera delle punture compie 102 anni
Attualità Gattinara e Vercellese -

Lozzolo infermiera delle punture compie 102 anni

Giuseppina Sella ha spento le candeline con i suoi familiari e all’appuntamento non è mancato neppure il sindaco Roberto Sella.

Lozzolo infermiera delle punture spegne 102 candeline. Giovedì 7 marzo Giuseppina Sella ha festeggiato in compagnia dei famigliari e del sindaco.

Lozzolo infermiera delle punture compie 102 anni

Quando Giuseppina Sella arrivava nelle case dei lozzolesi i bambini sapevano già che era l’ora della puntura. Arzilla come sempre Giuseppina Sella giovedì 7 marzo ha festeggiato il traguardo dei 102 anni ancora in perfetta forma. Alla sua festa, oltre ai famigliari, anche il sindaco e il parroco del paese. La donna ha lavorato sempre come infermiera in paese, una figura per certi versi anche temuta, in senso bonario, dai bambini, visto che si occupava soprattutto di iniezioni. Erano ancora i tempi in cui le punture si facevano in casa, senza dover andare in ambulatorio.

Una figura storica

Quella di Giuseppina Sella è una figura storica in paese. «Ha sempre lavorato come infermiera – racconta il sindaco -. Tutti ce la ricordiamo, almeno fino alle persone della mia età, come l’infermiera delle punture». E proprio questa sua professione le ha permesso di essere sempre a contatto con la gente e con le famiglie di Lozzolo.  «Oltre che essere stata un’infermiera – riprende Sella -, ora è una preziosa memoria storica per il paese. Ha sempre vissuto a Lozzolo ed è legata al nostro territorio. Per questo come amministrazione abbiamo voluto omaggiarla e farle visita in compagnia del parroco. Ho trovato una persona molto lucida e con una voglia di vivere invidiabile, oltre che in ottima forma. E’ stata una visita davvero piacevole».

Centenaria al seggio elettorale

Tra l’altro Giuseppina Sella è una persona attenta all’attualità. Lo scorso anno con i suoi 101 anni si è recata al seggio per esprimere il proprio voto in occasione delle elezioni politiche, con tanto di foto ricordo con gli scrutatori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente