Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Lunedì il governatore ad Alagna per il viaggio inaugurale della seggiovia
Attualità Varallo e Alta Valsesia -

Lunedì il governatore ad Alagna per il viaggio inaugurale della seggiovia

Entrerà in funzione prima di Natale

Ultimi giorni di attesa per la nuova seggiovia quadriposto Cimalegna-Passo dei Salati ad Alagna. In questi giorni ci sarà l’ultimo sopralluogo, quindi per il 18 dicembre è in programma il taglio del nastro e l’impianto entrerà in funzione per il pubblico dal 23 dicembre. Tutto è pronto per presentare il progetto: lunedì 18 dicembre alle 13 salita gratuita all’impianto, per le 15 è previsto l’arrivo del presidente della Regione Sergio Chiamparino con il vice Aldo Reschigna che saliranno a Cimalegna a quota 2654 metri. Il taglio del nastro intorno alle 15.30.

Il progetto “Alagna 3030” è stato intanto presentato nei giorni scorsi al Lions Club Valsesia. In occasione dell’ultimo meeting si è trattato l’argomento dell’implementazione degli impianti di Alagna ora in fase di collaudo finale. Alla serata, introdotta dal presidente del club Sergio Caneparo, hanno partecipato, tra gli altri, due soci che coprono la carica di presidente e vice di Monterosa 2000 srl: Luciano Zanetta e Gianni Filippa. La relazione è partita dalla storia degli impianti di Alagna per arrivare agli ultimi progetti varati, tra cui quello appunto del raddoppio della tratta Alagna – Passo dei Salati che verrà reso praticabile prima di Natale. L’interesse all’evento di grande attualità e di importanza per il turismo in alta valle era palpabile infatti la capienza della sala del ristorante Italia di Quarona, sede del Lions Club Valsesia, era al limite. Il progetto “Alagna 3030” punta a collegare Cimalegna a 2654 metri al Passo dei Salati che si trova appunto a 3030 metri. Il nuovo impianto renderà più veloce la risalita degli sciatori da Pianalunga ai Salati, supportando l’attuale funifor e raddoppiandone la portata (1.600 persone all’ora). L’investimento è frutto dell’impegno di Monterosa 2000, Regione Piemonte e Comuni di Alagna e Riva Valdobbia. Durante il convegno Lions proprio il presidente Luciano Zanetta ha ricordato che «all’inizio del nostro mandato gli obiettivi erano due: risanare il bilancio e sviluppare nuovi impianti». E grazie a un importante lavoro di squadra si è riusciti a portare a casa entrambi i risultati. Il vice Gianni Filippa ha sottolineato un altro aspetto importante: «Alagna è ormai una meta per il cliente che vuole la vacanza settimanale. Per questo bisogna continuare ad essere attrattivi». Sempre durante la serata del Lions Club sono state annunciate diverse idee per promuovere il Passo dei Salati e Pianalunga, anche nel periodo estivo. Claudio Francione e Andrea Colla, rispettivamente direttore commerciale e direttore tecnico di Monterosa 2000, hanno presentato le proposte: per i Salati si pensa a percorsi escursionistici tematici e di media-alta montagna, oltre alla valorizzazione dell’Istituto “Angelo Mosso”, ma anche cicloescursionismo in quota. Mentre per la Pianalunga sarà proposto il tubing, un anello con l’alpe Seewji, ma anche un percorso sensoriale e circuito di mountain bike.

C’è soddisfazione anche tra gli operatori turistici come spiega Mauro Minniti: «Consentirà un potenziamento della fruibilità della zona sciistica in prossimità con il collegamento con la Valle d’Aosta. Novità anche in campo alberghiero, con l’inizio della nuova gestione dell’Experience Resort gestito dal gruppo Mira Hotels, comprensivo di spa, ristorante e nuovissimo pub».

Articolo precedente
Articolo precedente