Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > L’uomo di cristallo a Londra per tentare nuove terapie
Attualità Borgosesia e dintorni -

L’uomo di cristallo a Londra per tentare nuove terapie

Il giovane è affetto dalla sindrome di Hadju Cheney, malattia rara che al momento non ha cure

L’uomo di cristallo a Londra per tentare nuove terapie. Alfonso Giardiello sta tentando delle cure sperimentali.

L’uomo di cristallo a Londra

Il 27enne quaronese affetto dalla rara sindrome di “Hadju Cheney”, ha potuto tentare il viaggio della speranza grazie alla solidarietà della Valsesia. Da un anno e mezzo Giardiello vive vicino a Londra insieme alla sua ragazza Jasmine Mohammed Alì.

Terapie

«La prima terapia – racconta – purtroppo non ha portato risultati, così come la seconda; adesso sono in attesa della terza. Speriamo in bene. Di buono tuttavia c’è che alcuni valori riguardanti le ossa sono tornati alla normalità; diciamo che i benefici per ora sono nei sintomi, che comunque non è una cosa da poco».

A casa in Inghliterra

Per quanto riguarda invece la permanenza in Gran Bretagna, Giardiello è felice: «Mi sento a casa qui. Ho dovuto imparare la lingue e adesso, aiutato da un’agenzia, inizio ad inserirmi nel mondo del lavoro. E’ un mese e mezzo che lavoro in un ufficio. Diciamo che l’Inghilterra non è particolarmente virtuosa, ma rappresenta quello che dovrebbe essere normalità».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente