Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Mensa Varallo: si ritorna ai buoni di carta
Attualità -

Mensa Varallo: si ritorna ai buoni di carta

Il costo del servizio è rimasto invariato rispetto al passato

Mensa Varallo: si ritorna ai buoni di carta . Con l’inizio dell’anno scolastico, sia per il plesso di Varallo che per quello di Roccapietra, sono state introdotte alcune novità per quanto riguarda l’acquisto dei pasti da consumare a scuola.

Mensa Varallo: si ritorna ai buoni di carta

«La gestione informatizzata del servizio mensa ora viene garantita attraverso un nuovo programma – spiega l’assessore a politiche giovanili, scuola e ambiente Pamela Negri -. Ora sono attivi due punti di ricarica dove al momento del pagamento vengono stampati direttamente i buoni cartacei corrispondenti all’importo versato, da presentare a scuola per poter fruire del pasto».

Costi

Il costo del servizio è rimasto invariato rispetto al passato. Spendendo 3,35 euro l’alunno può consumare un pasto completo. Il primo punto dove acquistare i buoni è l’ufficio istruzione del Comune, il secondo punto è alla Tabaccheria del ponte (in via Osella 26) dove si può pagare in contanti. E’ possibile versare l’importo corrispondente esattamente ai buoni che si vorranno consumare: quindi ad esempio se si vogliono acquistare 10 buoni pasto si dovranno versare 33,50 euro essendo il costo-pasto di 3,35.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente