Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Mera riparte a dicembre dopo lo stop estivo
Attualità Varallo e Alta Valsesia -

Mera riparte a dicembre dopo lo stop estivo

Torneranno in funzione il 4 dicembre, neve permettendo, gli impianti di risalita di Mera. A confermarlo è Stefano Sappa, direttore di Mera Sky, società di gesione delle seggiovie il cui appalto scadrà nel 2018. La nuova stagione dovrebbe portare con sé l’attesa fusione tra le società Mera Sky e Monterosa 2000.

Torneranno in funzione il 4 dicembre, neve permettendo, gli impianti di risalita di Mera. A confermarlo è Stefano Sappa, direttore di Mera Sky, società di gesione delle seggiovie il cui appalto scadrà nel 2018.

 “Durante l’estate – spiega Sappa – l’impianto è stato  di risalita è stato sottoposto ad alcuni interventi di adeguamento, per questo è rimasto fermo. Ma ora è pronto ad affrontare la stagione invernale”. 

Nuova stagione che dovrebbe portare con sé l’attesa fusione tra le società Mera Sky e Monterosa 2000. 

La Regione – cui le stesse avevano inoltrato una lettera di intenti volta a sollecitare un intervento finanziario pubblico straordinario, per ripianare i debiti dell’Alpe di Mera, in vista dell’accorpamento – ha commissionato il piano di fattibilità che indicherà i criteri per la fusione. 

“Il documento – spiega il presidente di Monterosa 2000, Luciano Zanetta – dovrebbe vedere la luce nelle prossime settimane e mostrerà come impostare l’operazione e quali criteri seguire”.

Negli ultimi due anni entrambe le società, a partecipazione interamente pubblica, hanno portato a termine considerevoli investimenti: 14 milioni di euro per Alpe di Mera (che non gestisce direttamente gli impianti) e 40 per Monterosa 2000. Un impegno finanziario che non ha tradito le aspettative di Monterosa 2000 ma non ha portato frutti ad Alpe Mera: la società risulta infatti inattiva, con un indebitamento bancario superiore ai 2 milioni.

La creazione di un’unica società, caldeggiata dai soci di Alpe di Mera spa come sola possibile per evitare la messa in liquidazione, consentirebbe tra l’altro di dare impulso a un ambizioso progetto: istituire un comprensorio funiviario da record, terzo nel mondo, primo per altitudine.

In attesa di conoscere le direttive regionali, Alagna e Mera iniziano il conto alla rovescia in vista della prossima stagione dello sci. La stagione 2015-2016, nel comprensorio valsesiano, prenderà il via venerdì 4 dicembre e si chiuderà domenica 10 aprile 2016: sia per gli impianti di Alagna sia per quelli di Scopello è aperta la prevendita degli stagionali per i non residenti mentre per i residenti le tariffe saranno rese note a breve. Info www.monterosa-ski.com www.alpedimera.mobi/it/.

Articolo precedente
Articolo precedente