Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Mille chilometri in bici: Gattinara aspetta il record
Attualità Gattinara e Vercellese -

Mille chilometri in bici: Gattinara aspetta il record

La nuova sfida di Orlando Borini avrà anche uno scopo benefico

orlando borini

Mille chilometri sulle due ruote: la prova da record del gattinarese Orlando Borini.

Mille chilometri in 30 ore

Coprire la mille chilometri trascorrendo meno di 31 ore in sella. E’ il record che tenterà di battere, fra sabato e domenica, il ciclista valsesiano Orlando Borini. Lo sportivo partirà da Gattinara, in corso Garibaldi, e sempre a Gattinara concluderà la prova dopo aver percorso mille chilometri. Oltre all’aspetto agonistico, l’impresa ha una finalità benefica in quanto (con i gadget in vendita in un gazebo) saranno raccolti fondi a favore della “Principessa dei tubicini” per le cure della piccola Anastasia.

Le imprese precedenti

Borini, 47 anni, non è nuovo a imprese ciclistiche da Guinness dei primati. E proprio i mille chilometri in meno di trenta ore li aveva già percorsi nel 2009: in quella circostanza tuttavia non fu possibile omologare il record. Ci riprova dunque nel fine settimana. Se tutto andrà come nei programmi, nel fine settimana lo sportivo pedalerà su un circuito lungo le strade locali: il percorso prescelto è di 19 chilometri e 63 metri che si snoda tra Gattinara e Serravalle. Borini, dopo la partenza da corso Garibaldi alle 14.30, dovrà percorrere il circuito per ben 52 volte e al termine coprire ancora un mini giro interno a Gattinara per i rimanenti nove chilometri (nei giorni scorsi il tracciato è stato misurato ufficialmente) e totalizzare la cifra tonda dei mille chilometri. L’arrivo dovrebbe essere nella prima serata di domenica, comunque entro le 31 ore e un minuto che costituiscono l’attuale record detenuto dal corridore spagnolo Francisco Rodriguez.

La solidarietà su due ruote

Borini, tesserato per la “News Ciclismo” di Varese, sta completando la preparazione in vista della prova, dopo aver avviato allenamenti specifici sin da marzo. Lo sport si unisce alla solidarietà, e sabato e domenica si potrà anche dare una mano concreta alla “Principessa dei tubicini”, la piccola Anastasia, bambina di Borgosesia colpita da un arresto cardio-respiratorio nei primissimi giorni di vita. Attraverso i gadget che verranno messi in vendita nel gazebo in corso Garibaldi si potrà contribuire alle spese per le cure e la riabilitazione.

Il sindaco

Saranno certamente in tanti ad applaudire Borini, sabato e domenica lungo il percorso del tentativo, fra loro anche il sindaco di Gattinara Daniele Baglione che ha accolto la proposta di ospitare sul territorio comunale la sfida sportiva: «Con orgoglio ci prepariamo ad accogliere a Gattinara Orlando Borini – dice -, e la sua sfida, un po’ impresa e un po’ maratona di solidarietà per sostenere le spese mediche della piccola Anastasia. A Orlando il mio “in bocca al lupo” e tutto l’incoraggiamento possibile affinché possa battere il record del mondo e regalare un nuovo importante successo al nostro territorio».

Un Commento

  • Vittorio comero ha detto:

    Spero tanto, che Orlando riesca a battere il record, sarebbe per lui una grandissima soddisfazione,, e una grande gioia per la missione all’aiuto della piccola Anastasia,, in bocca al lupo,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente