Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Misuratore di applausi: gattinarese vince premio a Londra
Attualità Gattinara e Vercellese -

Misuratore di applausi: gattinarese vince premio a Londra

Un'idea curiosa pensata per una community online

misuratore di applausi

Misuratore di applausi premio per un pubblicitario di Gattinara.

Misuratore di applausi l’idea

Da Gattinara alla Spagna, passando per Londra. Un giovane pubblicitario gattinarese è stato premiato nella captale inglese a un concorso internazionale di pubblicità. Si tratta di Francesco Anfuso, giovane gattinarese, che ora sta frequentando a Madrid un master in pubblicità. Anfuso ha vinto un premio di categoria al “D&AD New Blood Awards Pencil”, un prestigioso premio internazionale simboleggiato da una matita, che raggruppa diverse categorie di professionisti del settore della pubblicità.

Il concorso

«Si tratta di un concorso molto importante – spiega Francesco Anfuso, nel frattempo rientrato a Madrid – alla quale partecipano fino a 5mila persone, in varie categorie e in vari livelli. Ci sono una quindicina di marche, che danno delle specifiche riguardanti l’innovazione di un prodotto o la creazione di uno spot pubblicitario». Anfuso ha partecipato al concorso londinese insieme a un suo compagno di studi spagnolo, con una campagna mirata a un’innovativa compagnia telefonica inglese, la Giffgaff. «E’ una società telefonica – dice Anfuso – che non ha il servizio clienti, ma le domande e i dubbi dei clienti vengono risolti attraverso una community: più sei attivo nella community e più guadagni traffico telefonico da utilizzare. Volevano un’azione mirata sui giovani, per far capire che ci sono altre forme di commercio». Così Anfuso e il suo collega Rodrigo Olmedo si sono inventati un misuratore di decibel, da utilizzare in occasione di concerti, spettacoli teatrali e festival: «più la gente si sta divertendo, quindi applaude e incita l’artista, più il livello dei decibel sale e si hanno dei minuti in più di concerto».

Gli studi

Anfuso ha terminato il master universitario in pubblicità a Madrid, dopo essersi laureato in Scienze della Comunicazione all’Università degli Studi di Torino. In Spagna ha svolto anche un tirocinio e proprio a ridosso della conclusione degli studi ha partecipato a questo importante concorso. Dal 1962, “D & AD” ha ispirato una comunità di pensatori creativi celebrando e stimolando i migliori design e pubblicità. I “D & AD Professional Awards” sono riconosciuti a livello globale come il massimo riconoscimento creativo, inseriti e seguiti dai migliori di tutto il mondo. I membri si uniscono a una comunità globale, mentre i creativi e i clienti sono ispirati da un programma di formazione di livello mondiale. In quanto associazione di pubblicità e design senza scopo di lucro, tutte le eccedenze di D & AD vanno direttamente in programmi come New Blood, ispirando la prossima generazione di talenti creativi e stimolando l’industria creativa a lavorare per un futuro più equo e sostenibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente